Un impegno consolidato sul territorio a beneficio degli appassionati di ciclismo di tutte le età e di tutti i livelli.

Un impegno consolidato sul territorio a beneficio degli appassionati di ciclismo di tutte le età e di tutti i livelli. La firma sulla convenzione di adesione al progetto Bike Hospitality tra il Comune di Camerino e il Comitato Regionale Marche della Federciclismo è stata posta per mettere a sistema quel ventaglio di attività ricettive e commerciali, unitamente alla possibilità di incrementare le presenze turistiche nel comune camerte e di riflesso in tutte le Marche, regione da sempre fedele al binomio ciclismo-turismo.

La platea del Bike Hospitality si allarga sempre di più e proprio Camerino è la culla di questo progetto impostato da un gruppo di studenti dell’università camerte che ha creato un’apposita APP dedicata ai turisti che usano la bicicletta, scaricabile gratuitamente dal sito www.bikehospitality.it in cui trovare tutti i partner dell’iniziativa, gli eventi targati Federazione Ciclistica Italiana e tanti percorsi cicloturistici creati dalle guide cicloturistiche.

Inoltre, sono stati consegnati i cartelli da esporre insieme all’indicazione di ingresso in città con la dicitura: “Questo Comune promuove l’uso della bicicletta”!

Camerino ha aderito con orgoglio e convinzione alla proposta arrivata dalla Federciclismo regionale e provinciale che, oltre al lato tecnico-sportivo, guarda a quello turistico e di promozione dei territori. Abbiamo voluto, tramite la sottoscrizione dell’accordo, entrare a far parte del circuito Bike Hospitality, elemento in più che consentirà ai visitatori di poter usufruire di servizi agevolati presso le strutture convenzionate. Camerino, quindi, ancora una volta ha scelto di promuovere la Città attraverso lo sport e il benessere” ha dichiarato il sindaco Roberto Lucarelli a nome di tutta l’amministrazione comunale camerte che ha appoggiato l’iniziativa in sintonia con il vice presidente del consiglio comunale Gianni Fedeli e con l’assessore allo sport e al turismo Silvia Piscini, in presenza al momento della firma della convenzione in Comune con la Federciclismo regionale marchigiana e quella provinciale maceratese.

Lino Secchi, presidente del comitato regionale FCI Marche: “Abbiamo consegnato per la prima volta qui a Camerino i cartelli che danno visibilità ai Comuni che sono convenzionati con Bike Hospitality. È un progetto nato proprio nella provincia di Macerata, grazie all’iniziativa che il presidente del comitato provinciale di Macerata, Carlo Pasqualini, ha portato avanti, poi coordinata ed allargata anche a livello di comitato regionale. Ci siamo rivolti ai comuni per favorire anche la mobilità ciclistica, portando avanti un discorso di designazione dei percorsi adatti ai cicloturisti, oltre a voler diffondere un messaggio di corretto uso della bicicletta nelle scuole con i genitori e con le associazioni di concerto con le amministrazioni comunali che aderiscono al progetto. Il Bike Hospitality sta avendo successo a livello nazionale e c’è l’interesse anche dell’ANCI per poter coinvolgere i comuni che possano accodarsi a Camerino e agli altri. Ad oggi nelle Marche ne abbiamo già una ventina aderenti al Bike Hospitality”.

Carlo Pasqualini, referente del progetto Bike Hospitality e presidente del comitato provinciale FCI Macerata: “Stiamo iniziando a raccogliere la prima semina di questo innovativo progetto. In seguito, verranno sviluppate delle attività in collaborazione col Comune che vanno dall’uso della bicicletta, chiaramente per uso non agonistico per tutti quelli che sono i risvolti turistici come la creazione di percorsi e di attività rivolte al turismo in bici, unitamente alle iniziative di mobilità sostenibile. Insieme al Comune vogliamo coinvolgere le scuole, i giovani e la comunità, per poter raccontare e spiegare bene che la bicicletta è un anche un mezzo di trasporto molto valido e dobbiamo permettere l’utilizzo in maniera sicura e tranquilla”.

Comunicato Stampa Federciclismo Marche

  1. Home
  2. News
  3. Progetto Bike Hospitality: convenzione tra CR Marche e Comune di Camerino

Progetto Bike Hospitality: convenzione tra CR Marche e Comune di Camerino

Un impegno consolidato sul territorio a beneficio degli appassionati di ciclismo di tutte le età e di tutti i livelli.

Un impegno consolidato sul territorio a beneficio degli appassionati di ciclismo di tutte le età e di tutti i livelli. La firma sulla convenzione di adesione al progetto Bike Hospitality tra il Comune di Camerino e il Comitato Regionale Marche della Federciclismo è stata posta per mettere a sistema quel ventaglio di attività ricettive e commerciali, unitamente alla possibilità di incrementare le presenze turistiche nel comune camerte e di riflesso in tutte le Marche, regione da sempre fedele al binomio ciclismo-turismo.

La platea del Bike Hospitality si allarga sempre di più e proprio Camerino è la culla di questo progetto impostato da un gruppo di studenti dell’università camerte che ha creato un’apposita APP dedicata ai turisti che usano la bicicletta, scaricabile gratuitamente dal sito www.bikehospitality.it in cui trovare tutti i partner dell’iniziativa, gli eventi targati Federazione Ciclistica Italiana e tanti percorsi cicloturistici creati dalle guide cicloturistiche.

Inoltre, sono stati consegnati i cartelli da esporre insieme all’indicazione di ingresso in città con la dicitura: “Questo Comune promuove l’uso della bicicletta”!

Camerino ha aderito con orgoglio e convinzione alla proposta arrivata dalla Federciclismo regionale e provinciale che, oltre al lato tecnico-sportivo, guarda a quello turistico e di promozione dei territori. Abbiamo voluto, tramite la sottoscrizione dell’accordo, entrare a far parte del circuito Bike Hospitality, elemento in più che consentirà ai visitatori di poter usufruire di servizi agevolati presso le strutture convenzionate. Camerino, quindi, ancora una volta ha scelto di promuovere la Città attraverso lo sport e il benessere” ha dichiarato il sindaco Roberto Lucarelli a nome di tutta l’amministrazione comunale camerte che ha appoggiato l’iniziativa in sintonia con il vice presidente del consiglio comunale Gianni Fedeli e con l’assessore allo sport e al turismo Silvia Piscini, in presenza al momento della firma della convenzione in Comune con la Federciclismo regionale marchigiana e quella provinciale maceratese.

Lino Secchi, presidente del comitato regionale FCI Marche: “Abbiamo consegnato per la prima volta qui a Camerino i cartelli che danno visibilità ai Comuni che sono convenzionati con Bike Hospitality. È un progetto nato proprio nella provincia di Macerata, grazie all’iniziativa che il presidente del comitato provinciale di Macerata, Carlo Pasqualini, ha portato avanti, poi coordinata ed allargata anche a livello di comitato regionale. Ci siamo rivolti ai comuni per favorire anche la mobilità ciclistica, portando avanti un discorso di designazione dei percorsi adatti ai cicloturisti, oltre a voler diffondere un messaggio di corretto uso della bicicletta nelle scuole con i genitori e con le associazioni di concerto con le amministrazioni comunali che aderiscono al progetto. Il Bike Hospitality sta avendo successo a livello nazionale e c’è l’interesse anche dell’ANCI per poter coinvolgere i comuni che possano accodarsi a Camerino e agli altri. Ad oggi nelle Marche ne abbiamo già una ventina aderenti al Bike Hospitality”.

Carlo Pasqualini, referente del progetto Bike Hospitality e presidente del comitato provinciale FCI Macerata: “Stiamo iniziando a raccogliere la prima semina di questo innovativo progetto. In seguito, verranno sviluppate delle attività in collaborazione col Comune che vanno dall’uso della bicicletta, chiaramente per uso non agonistico per tutti quelli che sono i risvolti turistici come la creazione di percorsi e di attività rivolte al turismo in bici, unitamente alle iniziative di mobilità sostenibile. Insieme al Comune vogliamo coinvolgere le scuole, i giovani e la comunità, per poter raccontare e spiegare bene che la bicicletta è un anche un mezzo di trasporto molto valido e dobbiamo permettere l’utilizzo in maniera sicura e tranquilla”.

Comunicato Stampa Federciclismo Marche

22
MAGGIO
Pista - TROFEO DELLE REGIONI 2024
VELODROMO FRANCONE - TO, PIEMONTE
23
MAGGIO
Pista - 18° GRAN PREMIO CITTA DI FO...
VELODROMO "GLAUCO SERVADEI"... - FC, EMILIA R.
23
MAGGIO
Giovanile - SECONDO TROFEO SETTIMANA DE...
RHO - VIA LABRIOLA, 24 - MI, LOMBARDIA
23
MAGGIO
Giovanile - FASE REGIONALE TROFEO CONI ...
Ciclodromo Foligno - PG, UMBRIA
24
MAGGIO
Giovanile - BICIMPARO
Pellaro - RC, CALABRIA
24
MAGGIO
Giovanile - LA SCUOLA IN FESTA
CRESPELLANO - BO, EMILIA R.
24
MAGGIO
Giovanile - GIORNATA DI PROMOZIONE CON ...
TOLMEZZO - UD, FRIULI V.G.
24
MAGGIO
Giovanile - GIORNATA DI PROMOZIONE CON ...
FORNI AVOLTRI - UD, FRIULI V.G.
24
MAGGIO
Giovanile - MEMORIAL N.CHIUMENTI, L.LIZ...
LOC. CAMPAGNOLA-ZONA ARENA - VI, VENETO
24
MAGGIO
Fuoristrada - TREVISO ELIMINATOR TOUR 202...
Tarzo - TV, VENETO
25
MAGGIO
Amatoriale - 43A DUE RUOTE PER DUE CAMPA...
Tortona-Seregno - MB, LOMBARDIA
25
MAGGIO
Amatoriale - PEDALATA DI PRIMAVERA
TURATE - CO, LOMBARDIA
25
MAGGIO
Fuoristrada - GARA NAZIONALE ENDURO - CAM...
CAMPO LIGURE Genova - GE, LIGURIA
25
MAGGIO
Fuoristrada - 7 # CIRCUITO ITALIANO BMX -...
OLGIATE COMASCO CO - CO, LOMBARDIA
25
MAGGIO
Fuoristrada - 2# COPPA ITALIA DH 2024 CAL...
Caldirola - AL, PIEMONTE
25
MAGGIO
Fuoristrada - 1° TROFEO MTB GHISALBA
GHISALBA BIKE PARK - BG, LOMBARDIA
25
MAGGIO
Strada - TROFEO ABILITA' ITALIA
CLES - TN, TRENTO
25
MAGGIO
Strada - 1° TROFEO ALBERTO BURZONI A...
GOSSOLENGO - PC, EMILIA R.
25
MAGGIO
Strada - 42^ DUE GIORNI MARCHIGIANA ...
CASTELFIDARDO - AN, MARCHE
25
MAGGIO
Giovanile - 2° TROFEO TERGAS
NOVENTA DI PIAVE - VE, VENETO
25
MAGGIO
Giovanile - 5° MEMORIAL LUCA RIZZI
Gazoldo degli Ippoliti - MN, LOMBARDIA
25
MAGGIO
Giovanile - GIOVANISSIMI
Rescaldina - MI, LOMBARDIA

IL MEDAGLIERE
DI FEDERCICLISMO