Rivisto il calendario dell’evento: sabato 7 al via gli uomini U23 alle 12.30 e le donne Elite alle 14.00 – Domenica 8 sarà la volta delle donne U23 alle 12.00 e degli uomini Elite alle 13.30

Cambio di programmi nell'edizione 2020 dei Campionati Europei CX. La UEC ha infatti deciso di cancellare le gare juniores della manifestazione che si terrà questo weekend a ‘s-Hertogenbosch, nei Paesi Bassi. La causa dell’annullamento delle manifestazioni dedicate a ragazzi e ragazze di 17 e 18 anni, ovviamente, è la pandemia da Covid 19. L'Unione Europea Ciclismo ha scelto di fare questo sacrificio per avere meno persone da controllare nella cosiddetta "bolla".

E’ inoltre bene ricordare che gran parte di coloro che prenderanno parte alle prove Elite e U23 gareggiano ogni settimana in Belgio e, dunque, sono controllati costantemente, al contrario degli juniores. E' stato quindi rivisto il calendario dell’evento: sabato 7 si terranno la prova degli uomini U23 alle 12.30 e quella delle donne Elite alle 14.00. Domenica 8, invece, sarà la volta delle donne U23 alle 12.00 e degli uomini Elite alle 13.30.

Un vero peccato per Fausto Scotti, che aveva deciso di portare con sé "un bel gruppetto di giovani crossisti, che nelle ultime 5 gare si sono dati del filo da torcere a vicenda, conquistando sempre la parte più alta della classifica", spiega il Commissario Tecnico. Ma le speranze maggiori in chiave azzurra sono rappresentate da Alice Maria Arzuffi e Eva Lechner, lo scorso anno argento a Silvelle: "Entrambe hanno già fatto diverse gare e hanno trovato un buon ritmo. Sono la nostra punta di diamante e ci aspettiamo molto da loro". Le azzurre dovranno vedersela con l'olandese Yara Kastelijn, campionessa europea in carica e donna da battere. Attenzione inoltre a Sanne Cant, tre volte iridata, e alla campionessa del mondo Ceylin del Carmen Alvarado.

Tra i più giovani da segnalare la presenza tra le Donne Under 23 delle prime tre classificate del Campionato del Mondo dello scorso mese di Febbraio: Marion Norbert Riberolle (Francia), Blanka Kata Vas (Ungheria) ed Anna Kay (Gran Bretagna), oltre alla giovane olandese Shirin van Anrooij. Anche le azzurre avranno qualcosa da dire: "Realini, Casasola e Baroni possono aspirare a posizioni ambite. La gara Elite sarà invece per noi una prova d'esperienza: la maggior parte dei ragazzi che ho convocato sono giovani diamanti grezzi, e sarà la maturità di un atleta come Cominelli (leader del Giro d'Italia Ciclocross) a guidare il gruppo".

La sfida più attesa sarà, ancora una volta, quella tra i corridori del Belgio e dei Paesi Bassi, le due nazionali che si presenteranno ai nastri di partenza con una serie di atleti di spessore. Il belga Toon Aert, uno dei corridori più in vista di questa parte di stagione, dovrà lottare con avversari di tutto rispetto, primo tra tutti l’olandese Lars van der Haar. Tra gli altri attesi protagonisti della prova clou figurano indubbiamente i belgi Laurens Sweeck, Eli Isebyt e Michael Vanthourenhout oltre all’olandese Corne Van Kessel e il giovane francese Mickael Crispin, vincitore un anno fa del titolo tra gli Under 23.

Tra gli uomini U23, invece, la nazionale di riferimento sarà quella belga con Thibau Nys ed Emiel Verstrynge. "Ma anche da Filippo Fontana mi aspetto tanto" spiega ancora Fausto Scotti, che poi aggiunge: "In un contesto d'emergenza come questo non sarà una trasferta semplice, psicologicamente parlando. Ci tengo a ringraziare tutto lo staff della nazionale, che nonostante tutto non si è tirato indietro ed ha accettato di accompagnarci in questa sfida europea".

Parola poi a Rocco Cattaneo, Presidente dell’Union Européenne de Cyclisme: “Parlare di ciclocross in Europa significa parlare soprattutto di passione per quella che è una delle discipline più affascinanti del mondo del ciclismo; questa passione trova una delle sue massime espressioni nei Paesi Bassi e in modo particolare a ‘sHertogenbosch. Dopo la bella esperienza del 2018 la città del Brabante Settentrionale si appresta ancora una volta ad accogliere i migliori specialisti al mondo per quello che sarà uno dei momenti di più alto livello agonistico. Non dobbiamo dimenticare che il ciclocross nasce e si sviluppa proprio in Europa e storicamente i Campionati Europei hanno sempre rappresentato un vero e proprio confronto a cui addetti ai lavori e non guardano con particolare attenzione, un momento che godrà di un’ampia visibilità a livello mondiale anche grazie alle dirette televisive a cura dell’Eurovisione. Il nostro ringraziamento va alla Federazione Ciclistica dei Paesi Bassi, al suo Presidente Marcel Wintels, alla città di Rosmalen, al sindaco Jack Mikkers, ma soprattutto agli organizzatori della Libema Profcycling che, in un anno particolare come quello attuale, hanno lavorato con grande professionalità e impegno per confermare l’evento che si svolgerà in una situazione certamente insolita rispetto alle normali condizioni ma che comunque, proprio grazie agli sforzi del comitato organizzatore, sarà ancor più speciale”.

PROGRAMMA GARE

Venerdì 6 novembre
14.00 – 17.00 Training

Sabato 7 novembre
09.00 – 12:00 Training
12:30 – 13.25 Men U23
14.00 – 15.00 Women Elite

Domenica 8 novembre
09:00 – 11.30 Training
12.00 – 12.50 Women U23
12.50 – 13.15 Training
13:30 – 14:35 Men Elite

* Il programma potrebbe subire cambiamenti

GLI AZZURRI CONVOCATI

Arzuffi Alice Maria Fiamme Oro / 777 – Belgium

Baroni Francesca Selle Italia Guerciotti Elite

Casasola Sara Asd Dp66 Giant Smp

Ceolin Federico Selle Italia Guerciotti Elite

Cominelli Cristian Scott Racing Team

Dorigoni Jakob Selle Italia Guerciotti Elite

Folcarelli Antonio Race Mountain Folcarelli Team

Fontana Filippo C.S. Carabinieri

Lechner Eva Centro Sportivo Esercito

Leone Samuele Development-Guerciotti

Pavan Marco D'Amico Um Tools

Realini Gaia Selle Italia Guerciotti Elite

Toneatti Davide Asd Dp66 Giant Smp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  1. Home
  2. News
  3. Europei CX 2020 – Tutto pronto a s’Hertogenbosch

Europei CX 2020 - Tutto pronto a s'Hertogenbosch

Rivisto il calendario dell’evento: sabato 7 al via gli uomini U23 alle 12.30 e le donne Elite alle 14.00 - Domenica 8 sarà la volta delle donne U23 alle 12.00 e degli uomini Elite alle 13.30

Cambio di programmi nell'edizione 2020 dei Campionati Europei CX. La UEC ha infatti deciso di cancellare le gare juniores della manifestazione che si terrà questo weekend a ‘s-Hertogenbosch, nei Paesi Bassi. La causa dell’annullamento delle manifestazioni dedicate a ragazzi e ragazze di 17 e 18 anni, ovviamente, è la pandemia da Covid 19. L'Unione Europea Ciclismo ha scelto di fare questo sacrificio per avere meno persone da controllare nella cosiddetta "bolla".

E’ inoltre bene ricordare che gran parte di coloro che prenderanno parte alle prove Elite e U23 gareggiano ogni settimana in Belgio e, dunque, sono controllati costantemente, al contrario degli juniores. E' stato quindi rivisto il calendario dell’evento: sabato 7 si terranno la prova degli uomini U23 alle 12.30 e quella delle donne Elite alle 14.00. Domenica 8, invece, sarà la volta delle donne U23 alle 12.00 e degli uomini Elite alle 13.30.

Un vero peccato per Fausto Scotti, che aveva deciso di portare con sé "un bel gruppetto di giovani crossisti, che nelle ultime 5 gare si sono dati del filo da torcere a vicenda, conquistando sempre la parte più alta della classifica", spiega il Commissario Tecnico. Ma le speranze maggiori in chiave azzurra sono rappresentate da Alice Maria Arzuffi e Eva Lechner, lo scorso anno argento a Silvelle: "Entrambe hanno già fatto diverse gare e hanno trovato un buon ritmo. Sono la nostra punta di diamante e ci aspettiamo molto da loro". Le azzurre dovranno vedersela con l'olandese Yara Kastelijn, campionessa europea in carica e donna da battere. Attenzione inoltre a Sanne Cant, tre volte iridata, e alla campionessa del mondo Ceylin del Carmen Alvarado.

Tra i più giovani da segnalare la presenza tra le Donne Under 23 delle prime tre classificate del Campionato del Mondo dello scorso mese di Febbraio: Marion Norbert Riberolle (Francia), Blanka Kata Vas (Ungheria) ed Anna Kay (Gran Bretagna), oltre alla giovane olandese Shirin van Anrooij. Anche le azzurre avranno qualcosa da dire: "Realini, Casasola e Baroni possono aspirare a posizioni ambite. La gara Elite sarà invece per noi una prova d'esperienza: la maggior parte dei ragazzi che ho convocato sono giovani diamanti grezzi, e sarà la maturità di un atleta come Cominelli (leader del Giro d'Italia Ciclocross) a guidare il gruppo".

La sfida più attesa sarà, ancora una volta, quella tra i corridori del Belgio e dei Paesi Bassi, le due nazionali che si presenteranno ai nastri di partenza con una serie di atleti di spessore. Il belga Toon Aert, uno dei corridori più in vista di questa parte di stagione, dovrà lottare con avversari di tutto rispetto, primo tra tutti l’olandese Lars van der Haar. Tra gli altri attesi protagonisti della prova clou figurano indubbiamente i belgi Laurens Sweeck, Eli Isebyt e Michael Vanthourenhout oltre all’olandese Corne Van Kessel e il giovane francese Mickael Crispin, vincitore un anno fa del titolo tra gli Under 23.

Tra gli uomini U23, invece, la nazionale di riferimento sarà quella belga con Thibau Nys ed Emiel Verstrynge. "Ma anche da Filippo Fontana mi aspetto tanto" spiega ancora Fausto Scotti, che poi aggiunge: "In un contesto d'emergenza come questo non sarà una trasferta semplice, psicologicamente parlando. Ci tengo a ringraziare tutto lo staff della nazionale, che nonostante tutto non si è tirato indietro ed ha accettato di accompagnarci in questa sfida europea".

Parola poi a Rocco Cattaneo, Presidente dell’Union Européenne de Cyclisme: “Parlare di ciclocross in Europa significa parlare soprattutto di passione per quella che è una delle discipline più affascinanti del mondo del ciclismo; questa passione trova una delle sue massime espressioni nei Paesi Bassi e in modo particolare a ‘sHertogenbosch. Dopo la bella esperienza del 2018 la città del Brabante Settentrionale si appresta ancora una volta ad accogliere i migliori specialisti al mondo per quello che sarà uno dei momenti di più alto livello agonistico. Non dobbiamo dimenticare che il ciclocross nasce e si sviluppa proprio in Europa e storicamente i Campionati Europei hanno sempre rappresentato un vero e proprio confronto a cui addetti ai lavori e non guardano con particolare attenzione, un momento che godrà di un’ampia visibilità a livello mondiale anche grazie alle dirette televisive a cura dell’Eurovisione. Il nostro ringraziamento va alla Federazione Ciclistica dei Paesi Bassi, al suo Presidente Marcel Wintels, alla città di Rosmalen, al sindaco Jack Mikkers, ma soprattutto agli organizzatori della Libema Profcycling che, in un anno particolare come quello attuale, hanno lavorato con grande professionalità e impegno per confermare l’evento che si svolgerà in una situazione certamente insolita rispetto alle normali condizioni ma che comunque, proprio grazie agli sforzi del comitato organizzatore, sarà ancor più speciale”.

PROGRAMMA GARE

Venerdì 6 novembre
14.00 – 17.00 Training

Sabato 7 novembre
09.00 – 12:00 Training
12:30 – 13.25 Men U23
14.00 – 15.00 Women Elite

Domenica 8 novembre
09:00 – 11.30 Training
12.00 – 12.50 Women U23
12.50 – 13.15 Training
13:30 – 14:35 Men Elite

* Il programma potrebbe subire cambiamenti

GLI AZZURRI CONVOCATI

Arzuffi Alice Maria Fiamme Oro / 777 - Belgium

Baroni Francesca Selle Italia Guerciotti Elite

Casasola Sara Asd Dp66 Giant Smp

Ceolin Federico Selle Italia Guerciotti Elite

Cominelli Cristian Scott Racing Team

Dorigoni Jakob Selle Italia Guerciotti Elite

Folcarelli Antonio Race Mountain Folcarelli Team

Fontana Filippo C.S. Carabinieri

Lechner Eva Centro Sportivo Esercito

Leone Samuele Development-Guerciotti

Pavan Marco D'Amico Um Tools

Realini Gaia Selle Italia Guerciotti Elite

Toneatti Davide Asd Dp66 Giant Smp

Tempo di connessione al database: 0.3080 secondi

Tempo di esecuzione della query: 0.0000 secondi

Tempo di accesso alla cache: 0.0001 secondi

Tempo totale di esecuzione: 0.0001 secondi

23
MAGGIO
Pista - 18° GRAN PREMIO CITTA DI FO...
VELODROMO "GLAUCO SERVADEI"... - FC, EMILIA R.
23
MAGGIO
Giovanile - SECONDO TROFEO SETTIMANA DE...
RHO - VIA LABRIOLA, 24 - MI, LOMBARDIA
23
MAGGIO
Giovanile - FASE REGIONALE TROFEO CONI ...
Ciclodromo Foligno - PG, UMBRIA
24
MAGGIO
Giovanile - BICIMPARO
Pellaro - RC, CALABRIA
24
MAGGIO
Giovanile - LA SCUOLA IN FESTA
CRESPELLANO - BO, EMILIA R.
24
MAGGIO
Giovanile - GIORNATA DI PROMOZIONE CON ...
TOLMEZZO - UD, FRIULI V.G.
24
MAGGIO
Giovanile - GIORNATA DI PROMOZIONE CON ...
FORNI AVOLTRI - UD, FRIULI V.G.
24
MAGGIO
Giovanile - MEMORIAL N.CHIUMENTI, L.LIZ...
LOC. CAMPAGNOLA-ZONA ARENA - VI, VENETO
24
MAGGIO
Fuoristrada - TREVISO ELIMINATOR TOUR 202...
Tarzo - TV, VENETO
25
MAGGIO
Amatoriale - 43A DUE RUOTE PER DUE CAMPA...
Tortona-Seregno - MB, LOMBARDIA
25
MAGGIO
Amatoriale - PEDALATA DI PRIMAVERA
TURATE - CO, LOMBARDIA
25
MAGGIO
Fuoristrada - GARA NAZIONALE ENDURO - CAM...
CAMPO LIGURE Genova - GE, LIGURIA
25
MAGGIO
Fuoristrada - 7 # CIRCUITO ITALIANO BMX -...
OLGIATE COMASCO CO - CO, LOMBARDIA
25
MAGGIO
Fuoristrada - 2# COPPA ITALIA DH 2024 CAL...
Caldirola - AL, PIEMONTE
25
MAGGIO
Fuoristrada - 1° TROFEO MTB GHISALBA
GHISALBA BIKE PARK - BG, LOMBARDIA
25
MAGGIO
Strada - TROFEO ABILITA' ITALIA
CLES - TN, TRENTO
25
MAGGIO
Strada - 1° TROFEO ALBERTO BURZONI A...
GOSSOLENGO - PC, EMILIA R.
25
MAGGIO
Strada - 42^ DUE GIORNI MARCHIGIANA ...
CASTELFIDARDO - AN, MARCHE
25
MAGGIO
Giovanile - 2° TROFEO TERGAS
NOVENTA DI PIAVE - VE, VENETO
25
MAGGIO
Giovanile - 5° MEMORIAL LUCA RIZZI
Gazoldo degli Ippoliti - MN, LOMBARDIA
25
MAGGIO
Giovanile - GIOVANISSIMI
Rescaldina - MI, LOMBARDIA

IL MEDAGLIERE
DI FEDERCICLISMO