La vittoria al Gran Premio San Giuseppe numero 63

La tradizione è stata rispettata per la 63°volta. A Montecassiano è calato il sipario sul Gran Premio San Giuseppe dalle infinite emozioni che hanno avuto il massimo fervore sul rettilineo di arrivo in salita di viale Italia. Alla gioia di Micheal Belleri (Hopplà Petroli Firenze Don Camillo) per aver rotto il ghiaccio in questo avvio di stagione con la zampata vincente allo sprint, si è contrapposta l’amarezza di Lorenzo Galimberti (Biesse Cerrara) a cui non è riuscito l’affondo negli ultimi metri prima di essere riassorbito dal plotone lanciato nella volata. Con il primo posto di Belleri e il terzo di Galimberti, in mezzo la seconda piazza di Francesco Parravano (Aran Cucine Vejus), a comporre ufficialmente il podio di questa nobile corsa ribattezzata dagli addetti ai lavori la “Milano-Sanremo dei dilettanti”.

A fare da cornice il grande pubblico che ha potuto applaudire all’exploit di Belleri e anche all’impegno estenuante dei 197 atleti, in rappresentanza di 32 squadre, che hanno movimentato la corsa nel classico percorso a forma di otto tra il paese alto di Montecassiano e le frazioni limitrofe della zona industriale per complessivi 162 chilometri.

A dare battaglia inizialmente Cristian Velez Riveros della Nazionale Colombiana che si è aggiudicato i traguardi volanti di Valle Cascia e Croce di Vissani, a seguire Matteo Cettolin (Zalf Euromobil Desirée Fior) che si è preso il traguardo volante di Sambucheto.

In palio anche tre gran premi della montagna a Montecassiano, due dei quali sono stati conquistati da Giovanni Bortoluzzi (General Store Essegibi-F.lli Curia), il terzo ed ultimo gpm è stato preda di Filippo D’Aiuto (General Store Essegibi-F.lli Curia), nel momento in cui si era trovato al comando della corsa in solitaria fino ad arrendersi a 2 chilometri dall’arrivo.

Ai 300 metri, il forcing a sorpresa di Galimberti che era sul punto di farcela ma ha ceduto nel momento in cui rinveniva forte alle sue spalle Belleri che, sulla linea di arrivo, ha avuto la meglio su Parravano e con lo stesso Galimberti che è riuscito a salire sul terzo gradino del podio.

A fine gara è stato premiato Diego Bracalente della Mbhbank Colpack Ballan CSB come miglior atleta marchigiano piazzato all’arrivo (23°) con una targa in memoria di Attilio Giordano consegnata dagli organizzatori, mentre a vestire la maglia di campione provinciale FCI Macerata under 23 Lorenzo Ginestra in forza alla Work Service Group Vitalcare Vega.

Nelle Marche riesco sempre ad ottenere ottimi risultati. Nonostante non avessi più alcun compagno a supporto mi sono lanciato per la volata, stavolta mi è andata proprio bene” ha dichiarato Belleri, bresciano di Gardone Val Trompia.

Ottima la gestione della macchina organizzativa da parte del Velo Club Montecassiano con in testa il presidente Enrico Bravi: “Negli ultimi anni ci siamo rinnovati per continuare il lavoro degli indimenticati Graziano Pallotto e Attilio Giordano. Il merito è loro se siamo arrivati quest’anno a fare una gara con 197 partecipanti con tutte le migliori squadre italiane e straniere. Con orgoglio siamo andati avanti e ci ha spronato anche il mitico Franco Balducci di CBF Balducci che è un appassionato vero di sport e soprattutto di ciclismo”.

Lino Secchi, presidente regionale FCI Marche: “Le perdite di Attilio Giordano e Graziano Pallotto sono un vuoto ancora difficile da colmare. Con competenza, passione e professionalità, il Velo Club Montecassiano, i fratelli Enrico e Michele Bravi hanno rimesso in piedi questa manifestazione che sta facendo un notevole salto di qualità nel numero dei partecipanti e nella presenza delle squadre, soprattutto straniere. Il prestigio è di casa a Montecassiano, grazie anche agli sponsor e all’amministrazione comunale che continuano a non far mancare il proprio sostegno agli organizzatori”.

Fabio Luna, presidente regionale CONI Marche: “Una classica che ha fatto la storia perché ha fatto e fa innamorare gli appassionati di ciclismo. La risposta del pubblico è stata ancora una volta positiva e il grazie di tutto il CONI Marche va al Velo Club Montecassiano per il suo onorevole impegno”.

Leonardo Catena, sindaco di Montecassiano: “Questa corsa non delude mai, più passano gli anni più cresce il prestigio. La nostra amministrazione comunale non si stanca mai di ringraziare il Velo Club Montecassiano che lavora per organizzare al meglio questa splendida manifestazione, onorata dai più promettenti giovani del panorama dilettantistico nazionale ed internazionale”.

A questo link https://www.youtube.com/watch?v=lHEpub8wG3A la diretta streaming integrale sul canale Youtube di ToscanaSprint con la cronaca di Elena Forzoni e Francesco Fiordomo.

ORDINE D’ARRIVO 63°GRAN PREMIO SAN GIUSEPPE

1. Michael Belleri (Hoppla’-Petroli Firenze-Don Camillo) 162 km in 3.52’30” media 41,806 km/h

2. Francesco Parravano (Aran Cucine Vejus)

3. Lorenzo Galimberti (Biesse – Carrera)

4. Ludovico Crescioli (Team Technipes #inemiliaromagna)

5. Giovanni Bortoluzzi (General Store -Essegibi-F.lli Curia)

6. Edoardo Zamperini (UC Trevigiani Energiapura Marchiol)

7. Emanuele Ansaloni (Team Technipes #inemiliaromagna)

8. Dennis Lock (Dan, Zalf Euromobil Desiree Fior)

9. Nicolo’ Arrighetti (Biesse – Carrera)

10. Marco Palomba (General Store -Essegibi-F.lli Curia)

  1. Home
  2. News
  3. A Montecassiano la prima perla stagionale di Micheal Belleri

A Montecassiano la prima perla stagionale di Micheal Belleri

La vittoria al Gran Premio San Giuseppe numero 63

La tradizione è stata rispettata per la 63°volta. A Montecassiano è calato il sipario sul Gran Premio San Giuseppe dalle infinite emozioni che hanno avuto il massimo fervore sul rettilineo di arrivo in salita di viale Italia. Alla gioia di Micheal Belleri (Hopplà Petroli Firenze Don Camillo) per aver rotto il ghiaccio in questo avvio di stagione con la zampata vincente allo sprint, si è contrapposta l’amarezza di Lorenzo Galimberti (Biesse Cerrara) a cui non è riuscito l’affondo negli ultimi metri prima di essere riassorbito dal plotone lanciato nella volata. Con il primo posto di Belleri e il terzo di Galimberti, in mezzo la seconda piazza di Francesco Parravano (Aran Cucine Vejus), a comporre ufficialmente il podio di questa nobile corsa ribattezzata dagli addetti ai lavori la “Milano-Sanremo dei dilettanti”.

A fare da cornice il grande pubblico che ha potuto applaudire all’exploit di Belleri e anche all’impegno estenuante dei 197 atleti, in rappresentanza di 32 squadre, che hanno movimentato la corsa nel classico percorso a forma di otto tra il paese alto di Montecassiano e le frazioni limitrofe della zona industriale per complessivi 162 chilometri.

A dare battaglia inizialmente Cristian Velez Riveros della Nazionale Colombiana che si è aggiudicato i traguardi volanti di Valle Cascia e Croce di Vissani, a seguire Matteo Cettolin (Zalf Euromobil Desirée Fior) che si è preso il traguardo volante di Sambucheto.

In palio anche tre gran premi della montagna a Montecassiano, due dei quali sono stati conquistati da Giovanni Bortoluzzi (General Store Essegibi-F.lli Curia), il terzo ed ultimo gpm è stato preda di Filippo D'Aiuto (General Store Essegibi-F.lli Curia), nel momento in cui si era trovato al comando della corsa in solitaria fino ad arrendersi a 2 chilometri dall'arrivo.

Ai 300 metri, il forcing a sorpresa di Galimberti che era sul punto di farcela ma ha ceduto nel momento in cui rinveniva forte alle sue spalle Belleri che, sulla linea di arrivo, ha avuto la meglio su Parravano e con lo stesso Galimberti che è riuscito a salire sul terzo gradino del podio.

A fine gara è stato premiato Diego Bracalente della Mbhbank Colpack Ballan CSB come miglior atleta marchigiano piazzato all’arrivo (23°) con una targa in memoria di Attilio Giordano consegnata dagli organizzatori, mentre a vestire la maglia di campione provinciale FCI Macerata under 23 Lorenzo Ginestra in forza alla Work Service Group Vitalcare Vega.

Nelle Marche riesco sempre ad ottenere ottimi risultati. Nonostante non avessi più alcun compagno a supporto mi sono lanciato per la volata, stavolta mi è andata proprio bene” ha dichiarato Belleri, bresciano di Gardone Val Trompia.

Ottima la gestione della macchina organizzativa da parte del Velo Club Montecassiano con in testa il presidente Enrico Bravi: “Negli ultimi anni ci siamo rinnovati per continuare il lavoro degli indimenticati Graziano Pallotto e Attilio Giordano. Il merito è loro se siamo arrivati quest’anno a fare una gara con 197 partecipanti con tutte le migliori squadre italiane e straniere. Con orgoglio siamo andati avanti e ci ha spronato anche il mitico Franco Balducci di CBF Balducci che è un appassionato vero di sport e soprattutto di ciclismo”.

Lino Secchi, presidente regionale FCI Marche: “Le perdite di Attilio Giordano e Graziano Pallotto sono un vuoto ancora difficile da colmare. Con competenza, passione e professionalità, il Velo Club Montecassiano, i fratelli Enrico e Michele Bravi hanno rimesso in piedi questa manifestazione che sta facendo un notevole salto di qualità nel numero dei partecipanti e nella presenza delle squadre, soprattutto straniere. Il prestigio è di casa a Montecassiano, grazie anche agli sponsor e all’amministrazione comunale che continuano a non far mancare il proprio sostegno agli organizzatori”.

Fabio Luna, presidente regionale CONI Marche: “Una classica che ha fatto la storia perché ha fatto e fa innamorare gli appassionati di ciclismo. La risposta del pubblico è stata ancora una volta positiva e il grazie di tutto il CONI Marche va al Velo Club Montecassiano per il suo onorevole impegno”.

Leonardo Catena, sindaco di Montecassiano: “Questa corsa non delude mai, più passano gli anni più cresce il prestigio. La nostra amministrazione comunale non si stanca mai di ringraziare il Velo Club Montecassiano che lavora per organizzare al meglio questa splendida manifestazione, onorata dai più promettenti giovani del panorama dilettantistico nazionale ed internazionale”.

A questo link https://www.youtube.com/watch?v=lHEpub8wG3A la diretta streaming integrale sul canale Youtube di ToscanaSprint con la cronaca di Elena Forzoni e Francesco Fiordomo.

ORDINE D’ARRIVO 63°GRAN PREMIO SAN GIUSEPPE

1. Michael Belleri (Hoppla'-Petroli Firenze-Don Camillo) 162 km in 3.52’30” media 41,806 km/h

2. Francesco Parravano (Aran Cucine Vejus)

3. Lorenzo Galimberti (Biesse - Carrera)

4. Ludovico Crescioli (Team Technipes #inemiliaromagna)

5. Giovanni Bortoluzzi (General Store -Essegibi-F.lli Curia)

6. Edoardo Zamperini (UC Trevigiani Energiapura Marchiol)

7. Emanuele Ansaloni (Team Technipes #inemiliaromagna)

8. Dennis Lock (Dan, Zalf Euromobil Desiree Fior)

9. Nicolo' Arrighetti (Biesse - Carrera)

10. Marco Palomba (General Store -Essegibi-F.lli Curia)

23
MAGGIO
Pista - 18° GRAN PREMIO CITTA DI FO...
VELODROMO "GLAUCO SERVADEI"... - FC, EMILIA R.
23
MAGGIO
Giovanile - SECONDO TROFEO SETTIMANA DE...
RHO - VIA LABRIOLA, 24 - MI, LOMBARDIA
23
MAGGIO
Giovanile - FASE REGIONALE TROFEO CONI ...
Ciclodromo Foligno - PG, UMBRIA
24
MAGGIO
Giovanile - BICIMPARO
Pellaro - RC, CALABRIA
24
MAGGIO
Giovanile - LA SCUOLA IN FESTA
CRESPELLANO - BO, EMILIA R.
24
MAGGIO
Giovanile - GIORNATA DI PROMOZIONE CON ...
TOLMEZZO - UD, FRIULI V.G.
24
MAGGIO
Giovanile - GIORNATA DI PROMOZIONE CON ...
FORNI AVOLTRI - UD, FRIULI V.G.
24
MAGGIO
Giovanile - MEMORIAL N.CHIUMENTI, L.LIZ...
LOC. CAMPAGNOLA-ZONA ARENA - VI, VENETO
24
MAGGIO
Fuoristrada - TREVISO ELIMINATOR TOUR 202...
Tarzo - TV, VENETO
25
MAGGIO
Amatoriale - 43A DUE RUOTE PER DUE CAMPA...
Tortona-Seregno - MB, LOMBARDIA
25
MAGGIO
Amatoriale - PEDALATA DI PRIMAVERA
TURATE - CO, LOMBARDIA
25
MAGGIO
Fuoristrada - GARA NAZIONALE ENDURO - CAM...
CAMPO LIGURE Genova - GE, LIGURIA
25
MAGGIO
Fuoristrada - 7 # CIRCUITO ITALIANO BMX -...
OLGIATE COMASCO CO - CO, LOMBARDIA
25
MAGGIO
Fuoristrada - 2# COPPA ITALIA DH 2024 CAL...
Caldirola - AL, PIEMONTE
25
MAGGIO
Fuoristrada - 1° TROFEO MTB GHISALBA
GHISALBA BIKE PARK - BG, LOMBARDIA
25
MAGGIO
Strada - TROFEO ABILITA' ITALIA
CLES - TN, TRENTO
25
MAGGIO
Strada - 1° TROFEO ALBERTO BURZONI A...
GOSSOLENGO - PC, EMILIA R.
25
MAGGIO
Strada - 42^ DUE GIORNI MARCHIGIANA ...
CASTELFIDARDO - AN, MARCHE
25
MAGGIO
Giovanile - 2° TROFEO TERGAS
NOVENTA DI PIAVE - VE, VENETO
25
MAGGIO
Giovanile - 5° MEMORIAL LUCA RIZZI
Gazoldo degli Ippoliti - MN, LOMBARDIA
25
MAGGIO
Giovanile - GIOVANISSIMI
Rescaldina - MI, LOMBARDIA

IL MEDAGLIERE
DI FEDERCICLISMO