Le due corse in linea hanno appassionato per la grinta e l’impegno dei corridori nonostante le condizioni altimetriche del percorso, in alcuni tratti di salita e discesa molto esigenti

Bilancio positivo ed esperienza sicuramente da ripetere nel 2024 per la Due Giorni Ciclistica Alto Bradano-Vulture che ha consentito a oltre un centinaio di juniores (compresi alcuni atleti provenienti da Australia, Colombia e Ungheria) di sfidarsi a colpi di pedale tra i rigogliosi vigneti di questa zona della provincia di Potenza che rappresenta la porta d’ingresso da nord della Basilicata.

Una manifestazione che, sotto l’abile e sapiente regia del Team Alto Bradano, ha raggiunto da pochi anni una sua precisa collocazione nel calendario estivo e ad ampio respiro extra-regionale. Il tutto in mezzo ad una cornice di pubblico all’altezza del doppio appuntamento che non ha mancato di ricevere il plauso delle istituzioni locali coinvolte dal progetto con i comuni e i rispettivi sindaci di Banzi (Pasquale Caffio), Palazzo San Gervasio (Luca Festino), Venosa (Marianna Iovanni), Forenza (Francesco Mastrandrea) e Maschito (Luigi Rafti), oltre a quelle ciclistiche rappresentate da Vincenzo Sileo (delegato regionale FCI Basilicata) e da Tommaso Guglielmi (presidente del comitato provinciale FCI Potenza).

Le due corse in linea hanno appassionato per la grinta e l’impegno dei corridori nonostante le condizioni altimetriche del percorso, in alcuni tratti di salita e discesa molto esigenti.

Tanti applausi dal pubblico costantemente informato sull’andamento delle due corse grazie agli speaker Ivan Cecchini e Gianni Pitocco, unitamente alla diretta streaming sul web andata in onda sui canali Live Event Stream Italia (regia di Giovanni Grammegna, Alfonso Grammegna in moto e Francesco Grisolia per le immagini dal drone) e sulla pagina Facebook del Team Alto Bradano con il commento in diretta dell’addetto stampa della delegazione regionale FCI Basilicata a cura di Luca Alò. Nessun problema sul fronte della tutela viabile della corsa garantite grazie al lavoro di ordinaria amministrazione dei direttori di corsa Nicola Messuti e Teodosio Nolè, insieme alle Motostaffette Potenza.

Antonio Pitocco, presidente del comitato organizzatore e del Team Alto Bradano: “Tutto è andato per il meglio e continuiamo la crescita di questo format. Sulla base dell’esperienza delle due passate edizioni, abbiamo garantito un’organizzazione efficiente. Un ringraziamento a tutte le squadre che, nonostante le altre manifestazioni concomitanti nel resto d’Italia, hanno scelto di venire qui in Basilicata e questo ci riempie di orgoglio”.

BANZI – PALAZZO SAN GERVASIO – VENOSA

Al via 107 corridori e lungo il tracciato di 80 chilometri tra Banzi, Palazzo San Gervasio e Venosa (sede di arrivo), lambendo i territori comunali di Montemilone e Lavello, i 107 partecipanti hanno vivacizzato con ripetuti guizzi e fughe la corsa tra cui un tentativo della coppia Samuel Gualtieri (Team General System) e Valentino Mercatali (Regia Congressi Seiecom Valdarno) che ha sfiorato il minuto. L’occasione buona per giungere all’arrivo è maturata negli ultimi 15 chilometri dove si sono sganciati una dozzina di corridori e al traguardo Alessandro Curzi (marchigiano di Recanati in forza alla formazione abruzzese della Gulp! Pool Val Vibrata) con uno spunto imperioso ha avuto ragione di Valerio Pavia (Team Coratti) e Mattia Marcozzi (Pedale Rossoblu Picenum). Nei primi 40 all’arrivo ha terminato il potentino doc Luca Laguardia della CPS Professional Team, al primo anno nella categoria juniores dopo un biennio tra gli allievi con il Team Alto Bradano (società organizzatrice della due giorni), neo campione regionale FCI Basilicata per l’anno 2023. La diretta streaming per intero della Banzi – Venosa a questo link BANZI VENOSA: LA DUE GIORNI DELL’AGLIANICO DEL VULTURE – 05.08.2023 – YouTube

FORENZA – MASCHITO

Gara con 105 partenti tenuta a battesimo dall’illustre presenza di Alessandro Verre, professionista dell’Arkea Samsic, reduce dalla sua prima partecipazione al Giro d’Italia, pronto a tornare alle corse al Tour du Benelux (23-27 agosto) e già vincitore a Maschito nel 2019 quando correva con la CPS Professional Team. La prima svolta si è avuta dopo 60 chilometri con l’australiano Alex Eaves (Veleka Team), Federico Dell’Elce (Gulp! Pool Val Vibrata), Pietro Sterbini (Team Coratti), Alessio Faccani (Team General System) e Federico Ferranti (Scap Trodica di Morrovalle) che hanno lasciato il gruppo con un gap vicino al quattro minuti. Col passare dei chilometri e di buona lena, una prima parte del gruppo inseguitore, forte di una ventina di unità, ha annulllato progressivamente il gap fino al ricongiungimento. Gli unici a non darsi per vinti sono stati Eaves e Sterbini che sono scattati nuovamente. Con lo strappo finale dentro il centro abitato di Maschito che conduceva all’arrivo, tra due ali di folla festante, il romano Sterbini ha fatto il vuoto con un forcing che ha stroncato la strenua resistenza del corridore australiano Eaves. A completare il podio Ferranti, quarto Dell’Elce e quinto Tommaso Bambagioni della CPS Professional Team nel primo gruppo inseguitore in cui figurava in settima posizione Alessandro Curzi della Gulp! Pool Val Vibrata. La combinata prevedeva l’assegnazione dei punti non solo all’arrivo ma anche nei traguardi volanti e nei gran premi della montagna giornalieri. Grazie alla fuga nella quale è giunto secondo al gpm di Forenza (primo allo scollinamento Ferranti), l’australiano Eaves ha guadagnato quella manciata di punti che, in aggiunta al secondo posto di Maschito e all’ottavo di Venosa, gli hanno permesso di scalvalcare Alessandro Curzi e di portarsi a casa la Due Giorni dell’Alto Bradano-Vulture, ricevendo come premio una scultura realizzata dal maestro maschitano Egidio De Luca. La diretta streaming per intero della Forenza – Maschito a questo link FORENZA MASCHITO: LA DUE GIORNI DELL’AGLIANICO DEL VULTURE – 06.08.2023 – YouTube

ORDINE D’ARRIVO BANZI – PALAZZO SAN GERVASIO – VENOSA

1° Alessandro Curzi (Gulp! Pool Val Vibrata)

2° Valerio Pavia (Team Coratti)

3° Mattia Marcozzi (Pedale Rossoblu Picenum)

4° Mattia Balestra (Gulp! Pool Val Vibrata)

5° Nathanael Burns (Aus, Veleka Team)

6° Samuel Gualtieri (Team General System)

7° Nicolo’ Chiodi (Unipolglass Centri Cristalli Auto)

8° Alex Eaves (Aus, Veleka Team)

9° Ciro Stanco (UC Foligno)

10° Jacopo Gioia (Unipolglass Centri Cristalli Auto)

11° Stefano Masciarelli (Vini Fantini-Sportur-Freebike)

12° Alberto Pinai (Regia Congressi Seiecom Valdarno)

13° Tommaso Farsetti (CPS Professional Team)

14° Marco Raffellini (Deka Riders Team Bike Romagna)

15° Luca Laudi (UC Foligno)

16° Francesco Montanucci (Gubbio Ciclismo Mocaiana)

17° Domenico Di Toro (Vini Fantini-Sportur-Free Bike)

19° Samuele Franchi (Regia Congressi Seiecom Valdarno)

20° Antonio Carile (Logistica Ambientale Spezia Bike)

21° Simone Cesari (Regia Congressi Seiecom Valdarno)

22° Vittorio Friggi (Gubbio Ciclismo Mocaiana)

23° Pietro Sterbini (Team Coratti)

24° Riccardo Lorello (Regia Congressi Seiecom Valdarno)

25° Luca Cassandra (Team General System)

26° Oscar Brunetti (CPS Professional Team)

27° Luca Attolini (CPS Professional Team)

28° Ivan Taccone (Pedale Rossoblu Picenum)

29° Matteo Tullio (Scap Trodica di Morrovalle)

30° Nicolò Pizzi (Gulp! Pool Val Vibrata)

ORDINE D’ARRIVO FORENZA – MASCHITO

1° Pietro Sterbini (Team Coratti)

2° Alex Eaves (Aus, Veleka Team)

3° Federico Ferranti (Scap Trodica di Morrovalle)

4° Federico Dell’elce (Gulp! Pool Val Vibrata)

5° Tommaso Bambagioni (CPS Professional Team)

6° Riccardo Lorello (Regia Congressi Seiecom Valdarno)

7° Alessandro Curzi (Gulp! Pool Val Vibrata)

8° Ciro Nocerino (Scap Trodica Di Morrovalle)

9° Oscar Brunetti (CPS Professional Team)

10° Gianmarco Vicini (Team Coratti)

11° Jacopo Gioia (Unipolglass Centri Cristalli Auto)

12° Francesco Solito (AC Dilettantistica Terradipuglia)

13° Jacopo Vetricini (Deka Riders Team Bike Romagna)

14° Vittorio Friggi (Gubbio Ciclismo Mocaiana)

15° Ivan Taccone (Pedale Rossoblu- Picenum)

16° Nicolo’ Pizzi (Gulp! Pool Val Vibrata)

17° Alessio Faccani (Team General System Awc)

18° Luca Laudi (UC Foligno Asd)

19° Csaki Szabolcs (Scap Trodica di Morrovalle)

20° Nathanael Burns (Aus, Veleka Team)

21° Francesco Montanucci (Gubbio Ciclismo Mocaiana)

22° Samuele Zanti (UC Foligno)

23° Marco Raffellini (Deka Riders Team Bike Romagna)

24° Damiano Buttarazzi (Team Coratti)

25° Tommaso Farsetti (CPS Professional Team)

CLASSIFICA DUE GIORNI ALTO BRADANO-VULTURE

1° Alex Eaves (Aus, Veleka Team)

2° Alessandro Curzi (Gulp! Pool Val Vibrata)

3° Pietro Sterbini (Team Coratti)

4° Federico Ferranti (Scap Trodica di Morrovalle)

5° Jacopo Gioia (Unipolglass Centri Cristalli Auto)

  1. Home
  2. News
  3. Ampio successo della Due Giorni Alto Bradano-Vulture per juniores

Ampio successo della Due Giorni Alto Bradano-Vulture per juniores

Le due corse in linea hanno appassionato per la grinta e l’impegno dei corridori nonostante le condizioni altimetriche del percorso, in alcuni tratti di salita e discesa molto esigenti

Bilancio positivo ed esperienza sicuramente da ripetere nel 2024 per la Due Giorni Ciclistica Alto Bradano-Vulture che ha consentito a oltre un centinaio di juniores (compresi alcuni atleti provenienti da Australia, Colombia e Ungheria) di sfidarsi a colpi di pedale tra i rigogliosi vigneti di questa zona della provincia di Potenza che rappresenta la porta d’ingresso da nord della Basilicata.

Una manifestazione che, sotto l’abile e sapiente regia del Team Alto Bradano, ha raggiunto da pochi anni una sua precisa collocazione nel calendario estivo e ad ampio respiro extra-regionale. Il tutto in mezzo ad una cornice di pubblico all’altezza del doppio appuntamento che non ha mancato di ricevere il plauso delle istituzioni locali coinvolte dal progetto con i comuni e i rispettivi sindaci di Banzi (Pasquale Caffio), Palazzo San Gervasio (Luca Festino), Venosa (Marianna Iovanni), Forenza (Francesco Mastrandrea) e Maschito (Luigi Rafti), oltre a quelle ciclistiche rappresentate da Vincenzo Sileo (delegato regionale FCI Basilicata) e da Tommaso Guglielmi (presidente del comitato provinciale FCI Potenza).

Le due corse in linea hanno appassionato per la grinta e l’impegno dei corridori nonostante le condizioni altimetriche del percorso, in alcuni tratti di salita e discesa molto esigenti.

Tanti applausi dal pubblico costantemente informato sull’andamento delle due corse grazie agli speaker Ivan Cecchini e Gianni Pitocco, unitamente alla diretta streaming sul web andata in onda sui canali Live Event Stream Italia (regia di Giovanni Grammegna, Alfonso Grammegna in moto e Francesco Grisolia per le immagini dal drone) e sulla pagina Facebook del Team Alto Bradano con il commento in diretta dell’addetto stampa della delegazione regionale FCI Basilicata a cura di Luca Alò. Nessun problema sul fronte della tutela viabile della corsa garantite grazie al lavoro di ordinaria amministrazione dei direttori di corsa Nicola Messuti e Teodosio Nolè, insieme alle Motostaffette Potenza.

Antonio Pitocco, presidente del comitato organizzatore e del Team Alto Bradano: “Tutto è andato per il meglio e continuiamo la crescita di questo format. Sulla base dell’esperienza delle due passate edizioni, abbiamo garantito un’organizzazione efficiente. Un ringraziamento a tutte le squadre che, nonostante le altre manifestazioni concomitanti nel resto d’Italia, hanno scelto di venire qui in Basilicata e questo ci riempie di orgoglio”.

BANZI – PALAZZO SAN GERVASIO – VENOSA

Al via 107 corridori e lungo il tracciato di 80 chilometri tra Banzi, Palazzo San Gervasio e Venosa (sede di arrivo), lambendo i territori comunali di Montemilone e Lavello, i 107 partecipanti hanno vivacizzato con ripetuti guizzi e fughe la corsa tra cui un tentativo della coppia Samuel Gualtieri (Team General System) e Valentino Mercatali (Regia Congressi Seiecom Valdarno) che ha sfiorato il minuto. L’occasione buona per giungere all’arrivo è maturata negli ultimi 15 chilometri dove si sono sganciati una dozzina di corridori e al traguardo Alessandro Curzi (marchigiano di Recanati in forza alla formazione abruzzese della Gulp! Pool Val Vibrata) con uno spunto imperioso ha avuto ragione di Valerio Pavia (Team Coratti) e Mattia Marcozzi (Pedale Rossoblu Picenum). Nei primi 40 all’arrivo ha terminato il potentino doc Luca Laguardia della CPS Professional Team, al primo anno nella categoria juniores dopo un biennio tra gli allievi con il Team Alto Bradano (società organizzatrice della due giorni), neo campione regionale FCI Basilicata per l’anno 2023. La diretta streaming per intero della Banzi – Venosa a questo link BANZI VENOSA: LA DUE GIORNI DELL'AGLIANICO DEL VULTURE - 05.08.2023 - YouTube

FORENZA - MASCHITO

Gara con 105 partenti tenuta a battesimo dall’illustre presenza di Alessandro Verre, professionista dell’Arkea Samsic, reduce dalla sua prima partecipazione al Giro d’Italia, pronto a tornare alle corse al Tour du Benelux (23-27 agosto) e già vincitore a Maschito nel 2019 quando correva con la CPS Professional Team. La prima svolta si è avuta dopo 60 chilometri con l’australiano Alex Eaves (Veleka Team), Federico Dell’Elce (Gulp! Pool Val Vibrata), Pietro Sterbini (Team Coratti), Alessio Faccani (Team General System) e Federico Ferranti (Scap Trodica di Morrovalle) che hanno lasciato il gruppo con un gap vicino al quattro minuti. Col passare dei chilometri e di buona lena, una prima parte del gruppo inseguitore, forte di una ventina di unità, ha annulllato progressivamente il gap fino al ricongiungimento. Gli unici a non darsi per vinti sono stati Eaves e Sterbini che sono scattati nuovamente. Con lo strappo finale dentro il centro abitato di Maschito che conduceva all’arrivo, tra due ali di folla festante, il romano Sterbini ha fatto il vuoto con un forcing che ha stroncato la strenua resistenza del corridore australiano Eaves. A completare il podio Ferranti, quarto Dell’Elce e quinto Tommaso Bambagioni della CPS Professional Team nel primo gruppo inseguitore in cui figurava in settima posizione Alessandro Curzi della Gulp! Pool Val Vibrata. La combinata prevedeva l’assegnazione dei punti non solo all’arrivo ma anche nei traguardi volanti e nei gran premi della montagna giornalieri. Grazie alla fuga nella quale è giunto secondo al gpm di Forenza (primo allo scollinamento Ferranti), l’australiano Eaves ha guadagnato quella manciata di punti che, in aggiunta al secondo posto di Maschito e all’ottavo di Venosa, gli hanno permesso di scalvalcare Alessandro Curzi e di portarsi a casa la Due Giorni dell’Alto Bradano-Vulture, ricevendo come premio una scultura realizzata dal maestro maschitano Egidio De Luca. La diretta streaming per intero della Forenza – Maschito a questo link FORENZA MASCHITO: LA DUE GIORNI DELL'AGLIANICO DEL VULTURE - 06.08.2023 - YouTube

ORDINE D’ARRIVO BANZI – PALAZZO SAN GERVASIO - VENOSA

1° Alessandro Curzi (Gulp! Pool Val Vibrata)

2° Valerio Pavia (Team Coratti)

3° Mattia Marcozzi (Pedale Rossoblu Picenum)

4° Mattia Balestra (Gulp! Pool Val Vibrata)

5° Nathanael Burns (Aus, Veleka Team)

6° Samuel Gualtieri (Team General System)

7° Nicolo' Chiodi (Unipolglass Centri Cristalli Auto)

8° Alex Eaves (Aus, Veleka Team)

9° Ciro Stanco (UC Foligno)

10° Jacopo Gioia (Unipolglass Centri Cristalli Auto)

11° Stefano Masciarelli (Vini Fantini-Sportur-Freebike)

12° Alberto Pinai (Regia Congressi Seiecom Valdarno)

13° Tommaso Farsetti (CPS Professional Team)

14° Marco Raffellini (Deka Riders Team Bike Romagna)

15° Luca Laudi (UC Foligno)

16° Francesco Montanucci (Gubbio Ciclismo Mocaiana)

17° Domenico Di Toro (Vini Fantini-Sportur-Free Bike)

19° Samuele Franchi (Regia Congressi Seiecom Valdarno)

20° Antonio Carile (Logistica Ambientale Spezia Bike)

21° Simone Cesari (Regia Congressi Seiecom Valdarno)

22° Vittorio Friggi (Gubbio Ciclismo Mocaiana)

23° Pietro Sterbini (Team Coratti)

24° Riccardo Lorello (Regia Congressi Seiecom Valdarno)

25° Luca Cassandra (Team General System)

26° Oscar Brunetti (CPS Professional Team)

27° Luca Attolini (CPS Professional Team)

28° Ivan Taccone (Pedale Rossoblu Picenum)

29° Matteo Tullio (Scap Trodica di Morrovalle)

30° Nicolò Pizzi (Gulp! Pool Val Vibrata)

ORDINE D’ARRIVO FORENZA – MASCHITO

1° Pietro Sterbini (Team Coratti)

2° Alex Eaves (Aus, Veleka Team)

3° Federico Ferranti (Scap Trodica di Morrovalle)

4° Federico Dell'elce (Gulp! Pool Val Vibrata)

5° Tommaso Bambagioni (CPS Professional Team)

6° Riccardo Lorello (Regia Congressi Seiecom Valdarno)

7° Alessandro Curzi (Gulp! Pool Val Vibrata)

8° Ciro Nocerino (Scap Trodica Di Morrovalle)

9° Oscar Brunetti (CPS Professional Team)

10° Gianmarco Vicini (Team Coratti)

11° Jacopo Gioia (Unipolglass Centri Cristalli Auto)

12° Francesco Solito (AC Dilettantistica Terradipuglia)

13° Jacopo Vetricini (Deka Riders Team Bike Romagna)

14° Vittorio Friggi (Gubbio Ciclismo Mocaiana)

15° Ivan Taccone (Pedale Rossoblu- Picenum)

16° Nicolo' Pizzi (Gulp! Pool Val Vibrata)

17° Alessio Faccani (Team General System Awc)

18° Luca Laudi (UC Foligno Asd)

19° Csaki Szabolcs (Scap Trodica di Morrovalle)

20° Nathanael Burns (Aus, Veleka Team)

21° Francesco Montanucci (Gubbio Ciclismo Mocaiana)

22° Samuele Zanti (UC Foligno)

23° Marco Raffellini (Deka Riders Team Bike Romagna)

24° Damiano Buttarazzi (Team Coratti)

25° Tommaso Farsetti (CPS Professional Team)

CLASSIFICA DUE GIORNI ALTO BRADANO-VULTURE

1° Alex Eaves (Aus, Veleka Team)

2° Alessandro Curzi (Gulp! Pool Val Vibrata)

3° Pietro Sterbini (Team Coratti)

4° Federico Ferranti (Scap Trodica di Morrovalle)

5° Jacopo Gioia (Unipolglass Centri Cristalli Auto)

22
MAGGIO
Pista - TROFEO DELLE REGIONI 2024
VELODROMO FRANCONE - TO, PIEMONTE
23
MAGGIO
Pista - 18° GRAN PREMIO CITTA DI FO...
VELODROMO "GLAUCO SERVADEI"... - FC, EMILIA R.
23
MAGGIO
Giovanile - SECONDO TROFEO SETTIMANA DE...
RHO - VIA LABRIOLA, 24 - MI, LOMBARDIA
23
MAGGIO
Giovanile - FASE REGIONALE TROFEO CONI ...
Ciclodromo Foligno - PG, UMBRIA
24
MAGGIO
Giovanile - BICIMPARO
Pellaro - RC, CALABRIA
24
MAGGIO
Giovanile - LA SCUOLA IN FESTA
CRESPELLANO - BO, EMILIA R.
24
MAGGIO
Giovanile - GIORNATA DI PROMOZIONE CON ...
TOLMEZZO - UD, FRIULI V.G.
24
MAGGIO
Giovanile - GIORNATA DI PROMOZIONE CON ...
FORNI AVOLTRI - UD, FRIULI V.G.
24
MAGGIO
Giovanile - MEMORIAL N.CHIUMENTI, L.LIZ...
LOC. CAMPAGNOLA-ZONA ARENA - VI, VENETO
24
MAGGIO
Fuoristrada - TREVISO ELIMINATOR TOUR 202...
Tarzo - TV, VENETO
25
MAGGIO
Amatoriale - 43A DUE RUOTE PER DUE CAMPA...
Tortona-Seregno - MB, LOMBARDIA
25
MAGGIO
Amatoriale - PEDALATA DI PRIMAVERA
TURATE - CO, LOMBARDIA
25
MAGGIO
Fuoristrada - GARA NAZIONALE ENDURO - CAM...
CAMPO LIGURE Genova - GE, LIGURIA
25
MAGGIO
Fuoristrada - 7 # CIRCUITO ITALIANO BMX -...
OLGIATE COMASCO CO - CO, LOMBARDIA
25
MAGGIO
Fuoristrada - 2# COPPA ITALIA DH 2024 CAL...
Caldirola - AL, PIEMONTE
25
MAGGIO
Fuoristrada - 1° TROFEO MTB GHISALBA
GHISALBA BIKE PARK - BG, LOMBARDIA
25
MAGGIO
Strada - TROFEO ABILITA' ITALIA
CLES - TN, TRENTO
25
MAGGIO
Strada - 1° TROFEO ALBERTO BURZONI A...
GOSSOLENGO - PC, EMILIA R.
25
MAGGIO
Strada - 42^ DUE GIORNI MARCHIGIANA ...
CASTELFIDARDO - AN, MARCHE
25
MAGGIO
Giovanile - 2° TROFEO TERGAS
NOVENTA DI PIAVE - VE, VENETO
25
MAGGIO
Giovanile - 5° MEMORIAL LUCA RIZZI
Gazoldo degli Ippoliti - MN, LOMBARDIA
25
MAGGIO
Giovanile - GIOVANISSIMI
Rescaldina - MI, LOMBARDIA

IL MEDAGLIERE
DI FEDERCICLISMO