Alla prima uscita stagionale la piemontese festeggia l’esordio con la sua nuova formazione, la Trek Segrafredo. Tra le prime dieci anche Elisa Longo Borghini, Soraya Paladin e Silvia Zanardi.

Esordio con vittoria per la campionessa del mondo Elisa Balsamo nella Settimana Valenciana. Alla prima uscita stagionale la piemontese alza le braccia al cielo in maglia iridata e festeggia anche l'esordio con la sua nuova formazione, la Trek Segrafredo. Il successo arriva in volata, grazie anche al lavoro di Elisa Longo Borghini, per una riedizione del successo di settembre al Mondiale nelle Fiandre quando anche allora fu pilotata perfettamente dalla verbanese.

Sul traguardo di Gandia (114 km) Elisa ha battuto in volata l’australiana Ruby Roseman-Gannon (BikeExchange-Jayco) e l’olandese Anouska Koster (Jumbo Visma). Tra le prime 10 altre tre italiane: quinto posto per Elisa Longo Borghini (Trek Segafredo), sesto per Soraya Paladin (Canyon/Sram Racing) e ottavo per la campionessa europea U23 Silvia Zanardi (Bepink). (foto Bettini)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Donne - Elisa Balsamo subito a bersaglio in maglia iridata

Alla prima uscita stagionale la piemontese festeggia l'esordio con la sua nuova formazione, la Trek Segrafredo. Tra le prime dieci anche Elisa Longo Borghini, Soraya Paladin e Silvia Zanardi.

Esordio con vittoria per la campionessa del mondo Elisa Balsamo nella Settimana Valenciana. Alla prima uscita stagionale la piemontese alza le braccia al cielo in maglia iridata e festeggia anche l'esordio con la sua nuova formazione, la Trek Segrafredo. Il successo arriva in volata, grazie anche al lavoro di Elisa Longo Borghini, per una riedizione del successo di settembre al Mondiale nelle Fiandre quando anche allora fu pilotata perfettamente dalla verbanese.

Sul traguardo di Gandia (114 km) Elisa ha battuto in volata l’australiana Ruby Roseman-Gannon (BikeExchange-Jayco) e l’olandese Anouska Koster (Jumbo Visma). Tra le prime 10 altre tre italiane: quinto posto per Elisa Longo Borghini (Trek Segafredo), sesto per Soraya Paladin (Canyon/Sram Racing) e ottavo per la campionessa europea U23 Silvia Zanardi (Bepink). (foto Bettini)