Albo d’oro illustre per la gara di Fabbrica di Peccioli

Dopo due anni “sofferti” (nel 2020 per la pandemia la gara fu annullata, mentre si svolse a carattere regionale nel settembre scorso con la vittoria di Nicolò Costa Pellicciari) il Trofeo San Rocco a Fabbrica di Peccioli torna quest’anno nel calendario nazionale alla data del 25 settembre. Una vetrina di prestigio per un evento che in 23 edizioni è riuscito ad affermarsi come una classica per la categoria juniores, grazie alla passione, all’impegno, profuso dai dirigenti del G.S. Amici del Pedale con il presidente Alessandro Bacciarelli, l’apporto degli sponsor e la fattiva collaborazione garantita dal Comune di Peccioli. Una vetrina di lusso resa tale anche dal nome dei suoi vincitori capaci di affermarsi su di un tracciato estremamente tecnico che premia solo atleti completi e dotati di fondo. A Fabbrica di Peccioli sul gradino più alto del palco di arrivo in Piazza del Monumento ai Caduti, sono saliti tra gli altri corridori affermati come Diego Ulissi, Sacha Modolo, Alexander Kolobnev, Grega Bole, Damien Howson, Edoardo Affini, Antonio Tiberi che sul traguardo del Trofeo San Rocco nel 2019 vinse la maglia di campione toscano per poi andare a conquistare la medaglia d’oro nella cronometro individuale nel Campionato del Mondo in Gran Bretagna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Toscana - Il trofeo San Rocco torna nazionale

Albo d’oro illustre per la gara di Fabbrica di Peccioli

Dopo due anni “sofferti” (nel 2020 per la pandemia la gara fu annullata, mentre si svolse a carattere regionale nel settembre scorso con la vittoria di Nicolò Costa Pellicciari) il Trofeo San Rocco a Fabbrica di Peccioli torna quest’anno nel calendario nazionale alla data del 25 settembre. Una vetrina di prestigio per un evento che in 23 edizioni è riuscito ad affermarsi come una classica per la categoria juniores, grazie alla passione, all’impegno, profuso dai dirigenti del G.S. Amici del Pedale con il presidente Alessandro Bacciarelli, l’apporto degli sponsor e la fattiva collaborazione garantita dal Comune di Peccioli. Una vetrina di lusso resa tale anche dal nome dei suoi vincitori capaci di affermarsi su di un tracciato estremamente tecnico che premia solo atleti completi e dotati di fondo. A Fabbrica di Peccioli sul gradino più alto del palco di arrivo in Piazza del Monumento ai Caduti, sono saliti tra gli altri corridori affermati come Diego Ulissi, Sacha Modolo, Alexander Kolobnev, Grega Bole, Damien Howson, Edoardo Affini, Antonio Tiberi che sul traguardo del Trofeo San Rocco nel 2019 vinse la maglia di campione toscano per poi andare a conquistare la medaglia d’oro nella cronometro individuale nel Campionato del Mondo in Gran Bretagna.