Il biker è secondo alle spalle del danese Philipsen nel cross country; tra le ragazze settimo posto della Lanfranchi. La campionessa di Cremona resiste sulla salita del Castello di Stirling ed è 3^. Tra le donne elite Vigilia, 24^, prima delle italiane. Italia sesta nel Trial a squadre

GLASGOW – Muove il medagliere ai Mondiali di Glasgow anche il settore fuoristrada con il secondo posto di Elian Paccagnella nel XCO Juniores uomini in una gara che ha visto protagonista nei 10 anche l’altro azzurro Gabriel Borre.

Ottima partenza dei due italiani Gabriel Borre ed Elian Paccagnella che dopo il giro di lancio passano 3º e 5º. Al primo attacco del danese Philipsen risponde l’olandese Bouten, ma dopo qualche curva è Paccagnella a portarsi al secondo posto della corsa, dietro il danese. Alla fine del primo giro, l’azzurro passa secondo a 12” dal danese, 18” su Borre, 4º.

Giro dopo giro, Philipsen aumenta sempre di più il vantaggio ma Elian non molla e si mantiene in seconda posizione. Nella lotta per il bronzo tra il francese Rouffiac e il canadese Ackert, il penultimo giro vede un forte recupero del canadese che si porta a soli 10” dal 18enne bolzanino, che però tiene duro e porta a casa, incredulo, una splendida medaglia d’argento. Conclude nella Top-10 anche Gabriel Borre, 9º.

Paccagnella: “Una gioia indescrivibile e ringrazio tutti coloro che mi hanno permesso di arrivare qui e poterla vivere. Sono partito bene e ho cercato di fare la differenza in salita anche se il danese ha subito mostrato di avere una marcia in più. Poi durante la gara mi sono reso conto che avrei dovuto gestire le forze. Ho visto il canadese che rimontava e mi sono affidato di quello che mi diceva Mirko. Non mi sono mai veramente preoccupato di perdere la piazza d’onore e adesso mi godo questa medaglia.”

Per il ragazzo di Bolzano si tratta di una settimana di grandi emozioni: il 7 agosto ha festeggiato, qui in Scozia, la maggiore età, oggi si mette al collo una medaglia al mondiale:“Non potevo farmi regalo migliore”. (il podio: foto Mondini).

DONNE JUNIOR DOMINIO CANADESE, BRAVA LANFRANCHI 7ª – La gara è stata dominata dalla canadese Holmgren che, fin dal primo giro, ha preso il comando della corsa sulla connazionale Lowe senza più perderlo. Alle loro spalle, il gruppo impegnato nella lotta per il podio contava sette atlete, tra cui le nostre Corvi e Lanfranchi.
Esattamente a metà gara, il forcing della ceca Hanakova e della polacca Grzegorzewska spacca il gruppo inseguitore e fa svanire la speranza di una medaglia.

Vince la canadese Holgrem sulla connazionale Lowe, e completa il podio la polacca Grzegorzewska. Le due azzurre tornano a casa con un ottimo 7º posto per la giovanissima Lanfranchi (2ª della classe 2006). e 11º per la Corvi, in una giornata no. Le altre italiane: Giada Martinoli 16^ a 5’34”, Marika Celestino 36^ a 10’38”.

Lanfranchi, 7ª: “Sono molto contenta. Questo era l’obiettivo ma lo vedevo molto lontano. È stata una gara davvero dura ma sono felicissima. Facevo molta fatica in un pezzo di discesa con le radici perché era veramente tecnica, ma in salita mi sentivo molto bene. Questo risultato è solo l’inizio, ma spero di continuare cosi e continuare a fare meglio. Le due canadesi sono andate davvero forti, ma siamo ancora molto giovani, c’è ancora tempo e questo è uno sprono per crescere.”

Corvi, 11ª: “Sono delusa, oggi ho avuto proprio una giornata no. Ho cercato di stringere i denti ma soffrivo veramente tanto soprattutto nell’ultima parte del percorso, non era quello l’obiettivo ma capitano queste giornate e spero di riconfermarmi al più presto. Sono partita forte davanti nel gruppo, ma ho capito subito che la gamba non era quella delle giornate migliori ho sofferto subito facevo un po’ da elastico, recuperavo nelle parti più tecniche ma dove c’era da spingere la gamba non girava bene e continuavo a staccarmi e così fino alla fine. Nell’ultimo giro ho pagato ed è andata così.”

Martinoli, 16ª: “Non avevo grandi ambizioni, partivo per divertirmi e fare esperienza essendo al primo anno nella categoria, quindi sono contenta della mia gara, in salita andavo abbastanza bene e riuscivo a recuperare, in discesa avevo più difficoltà e anche nei tratti di pianura facevo fatica, ma sono comunque contenta della mia prestazione.”

Celestino Marika, 36ª: “Sono arrivata al mondiale con tanta voglia di fare bene e un po’ di ansia essendo al mio primo mondiale, ma sono partita con grinta e convizione. Al secondo giro sono caduta e avendo una conseguenza fisica e un problema meccanico (foratura) ho perso tante posizioni e poi ho cercato di recuperare ma ormai era troppo difficile andare a fare qualcosa di grande. Il mio obiettivo era quello di finire la gara e portare a casa il mio primo mondiale”

Federica Venturelli ha conquistato la medaglia di bronzo nella cronometro di apertura di oggi ai Mondiali crono presso il castello di Stirling. La 18enne cremonese ha terminato la sua gara con il tempo di 20’00″81, a 29″30 dalla vincitrice, l’australiana Wilson Haffeden Felicity. Argento per la britannica Isabel Sharp. “Gara dura, soprattutto la parte finale – ha commentato in sala stampa -. Conosco bene Isabel, con la quale mi capita di confrontarmi numerose volte, mentre l’australiana è stata una sorpresa. Sicuramente puntavo al podio e anche un bronzo è un ottimo risultato. Non mi sarei perdonata di arrivare ancora una volta quarta, come è accaduto nella prova in linea”.

Federica proprio quest’anno ha terminato il liceo scientifico, con il massimo dei voti e adesso guarda il futuro: “Per quanto riguarda il ciclismo ci sono i mondiali pista di categoria in Colombia, dove devo difendere il titolo mondiale conquistato lo scorso anno proprio contro Isabel. Per quanto riguarda gli studi, devo ancora decidere, probabilmente indirizzo farmaceutico.”

Il tecnico delle crono Marco Velo: “La giornata non poteva iniziare meglio. Dopo l’oro di Milesi ieri arriva questa medaglia di bronzo importante perché Federica si meritava qualcosa di più anche nella prova in linea. Continuiamo a raccogliere soddisfazioni e questo è un buon segnale.”

Alice Toniolli è giunta 18^ a 1’31″08: “Contenta per il 18° posto. Gara dura con un finale da professionisti. Forse, se proprio devo recriminare qualcosa, con il senno di poi era meglio un rapporto meno duro. Un’esperienza utile per il futuro. Correre all’estero con la maglia della nazionale è sempre una grande emozione”. (il podio: foto SprintCyclingAgency).

CRONOMETRO DONNE ELITE ALLA DYGERT

Vince la statunitense Dygert, una delle favorite della vigilia, con il tempo di 46:59.80. Seconda . E’ stata una cronometro sicuramente dura con le atlete giunte stremate al traguardo. Prima delle italiane Alessia Vigilia, 24^ a 3’40”. “Contenta? Per come stavo quando sono partita e per la durezza del percorso mi posso ritenere soddisfatta.”.

Vittoria Guazzini, 32^ a 4’16″31, non si nasconde e non cerca attenuanti: “Dopo poche curve ho capito che non stavo andando. Speravo sicuramente di andare meglio anche perché al Tour, per quanto duro, avevo fatto bene. Certo è stata una stagione difficile, con l’incidente e tutto quello che ne è conseguito, ma non sono in qualsiasi caso contenta.”

CRONOMETRO CICLISTI PARALIMPICI

Si chiudono con il miglior piazzamento di Andrea Tarlao, categoria MC5, le cronometro dei ciclisti paralimpici azzurri. Sulle strade di Dumfries, cittadina scozzese in cui si dice sia nata la favola di Peter Pan, il friulano si piazza al quinto posto nella crono C5, a +2:18.28 dal titolo iridato conquistato dall’olandese Daniel Abraham Gebru. Tra le prime 10 le due azzurre del tandem Marianna Agostini ed Alice Gasparrini: la new entry della Nazionale di Addesi assieme alla sua guida – argento europeo Juniores a cronometro nel 2014 a Nyon -, si piazzano in ottava posizione, percorrendo i 28 km di crono in 41:57.59, contro i 37:18.22 della coppia irlandese che sale sul primo gradino del podio. Nella top 15 invece i due tandem maschili: Federico Andreoli e Luca Chiesa arrivano undicesimi, mentre Fabio Colombo (fratello di Chiara, argento due giorni fa su pista nel Team Sprint B) e Paolo Totò terminano 14esimi. Più indietro gli altri azzurri: 21esimo Fabio Radrizzani (C2), così come Michele Pittacolo tra i C4, categoria in cui Riccardo Cadei si piazza al ventiquattresimo posto.

TRIAL – SESTO POSTO DELL’ITALIA NELLA PROVA A SQUADRE

Nella giornata di ieri sono iniziati anche i mondiali trial con la prova a squadre vinta dalla favoritissima Spagna. Bene l’Italia nonostante abbia preso il via con tre atleti invece dei 5 previsti (il regolamento lo permette). Fattore questo che però ha limitato fortemente il punteggio complessivo. “Nonostante ciò – ha detto il CT Angelo Rocchetti – siamo riusciti a sopravanzare diverse squadre che potevano schierare quattro componenti e non molto lontani dai primi.”. La formazione azzurra era composta da Diego Crescenzi, Cristian Bursi e Marco Nardinocchi.

Nella giornata di oggi, poi, si sono svolte le qualifiche juniores. Michel Negrini e Cristian Bursi rispettivamente con il 9 e 10 piazzamento non vanno in finale (20″).

XCC UOMINI ELITE

Nella gara di Short Track, grande partenza di Juri Zanotti che regge il forte ritmo impostato fin da subito dalla testa della corsa. Nel gruppo dei migliori in fila indiana durante tutti gli 11 giri di gara, Juri riesce a mantenersi intorno 15ª posizione, fino a quando inizia a pagare la forte andatura e ottiene una Top-20 in una gara non del tutto adatta alle sue caratteristiche.

Zanotti, 18º: “È la gara più difficile della settimana. 20 minuti sembrano pochi ma il ritmo è folle. Non sono un gran specialista della disciplina, sicuramente è il mio miglior risultato da quando sono Elite quindi sono contento e spero di arrivare presto davanti e regalare una medaglia all’Italia. Era un percorso molto veloce, con un rettilineo corto in discesa col vento alle spalle, quindi davanti era meglio tirare dritto e non fermarsi.
È difficile divertirsi in 20 minuti da gara ma è stato bello. Ora ci riposiamo e pensiamo a sabato.”

Colledani, 34º: “È la gara più dura in coppa del mondo quindi oggi ho cercato di gestirmi e testare la gamba per sabato, alla fine ho fatto una gara abbastanza buona nel finale, sono felice di aver fatto una gara nella media nelle mie corde. Fisicamente non sono adatto a questa gara ma serve per testarsi per la gara clou. Essendo in un periodo di crescita, sabato cercherò di fare una gara da Top-10 e sono molto motivato.”

Braidot Daniele, 38º: “Oggi non avevo gambe. Da subito mi sono sentito vuoto, e da quando ho capito di non riuscire a stare coi primi ho cercato di salvare la gamba per domenica. Partivo con tante aspettative, ma non riuscivo a fare bene la parte cruciale del percorso, l’ultima curva. Peccato ma ora pensiamo a sabato, mi aspetto di essere davanti a lottare nei primi dieci.”

XCC DONNE ELITE

Ottima partenza nella gara di Short Track per le nostre portacolori, che dopo il primo passaggio di dieci sotto l’arrivo compongono il drappello di testa, guidato da Martina Berta. Dopo numerosi attacchi in testa, le azzurre non riescono a tenere il ritmo impostato e si devono accontentare di una Top-15 con Greta Seiwald, in forte rimonta nell’ultima parte di gara. 20ª Teocchi.

Seiwald, 14ª: “Peccato per la Top-10 mancata ma arrivo da un inizio stagione molto difficile, mi sono ripresa nelle ultime settimane. A un mondiale veniamo per le medaglie ma un quattordicesimo posto per me vale tanto. Il percorso era veramente duro e molto veloce, quasi da stradista, che non è il mio punto forte. In salita bisognava andare con un forte ritmo, e faticavo anche nel rettilineo dell’arrivo. Ora cerchiamo di recuperare il più possibile per la nuova sfida di sabato.”

Teocchi, 20ª: “Sono abbastanza contenta della mia prova, ho cercato di stare col gruppo delle prime, forse spendendo troppe energie, ma non avevo nulla da perdere. Sono saltata, nell’ultimo giro e mezzo mi sono mancate un po’ le energie ma sono contenta comunque di finire nella Top-20 con le migliori al mondo, facendo tutta la gara intorno alla decima posizione. Posso prenderla come un punto di partenza, lavorarci, conosco i miei punti deboli e cerco sempre di migliorare in ogni gara in cui partecipo. Fin da quando ero piccola a 8 anni sognavo di partecipare a un mondiale: per me è già una vittoria essere qui, cerco sempre di dare del mio meglio e di onorare la maglia della nazionale.”

Le parole del CT: “La gara degli uomini è iniziata con una complicazione, una partenza non azzeccata da parte di Daniele che era la punta della formazione, e ha continuato a perdere terreno fino a rialzarsi, pensando alla gara di sabato. Zanotti si è difeso molto bene, è rimasto sempre coi primi ma ci vogliono anche caratteristiche come l’esplosività che alcuni corridori non hanno. Tra le donne, sfortunata Martina che è partita con problemi di stomaco dovuti alla tensione, anche se è partita forte come le ottime partenze che fa sempre. Le ragazze si sono comunque difese molto bene anche se è una gara molto difficile, le nostre atlete sono più fondiste e rendono meglio nelle gare lunghe.”

{“type”:”container”,”config”:{“layout”:”type2-1″,”child01″:{“type”:”picture”,”config”:{“eref”:”photo:d4dafa5f-1ec1-4919-93af-8070f673c6ca”,”showProportional”:false,”interactive”:false,”showTitle”:false,”showSubtitle”:false,”title”:null,”subtitle”:null},”id”:”block_picture_1691691580462_7926″,”extraCss”:””,”hrefEnabled”:false,”href”:””,”hrefTarget”:””,”blockSizing”:”default”,”blockCaliber”:”auto”,”blockFloating”:null,”appearAnimation”:null},”child02″:{“type”:”picture”,”config”:{“eref”:”photo:8d277063-c4d9-4f1a-970c-0bdb497eca33″,”showProportional”:false,”interactive”:false,”showTitle”:false,”showSubtitle”:false,”title”:null,”subtitle”:null},”id”:”block_picture_1691691594644_6651″,”extraCss”:””,”hrefEnabled”:false,”href”:””,”hrefTarget”:””,”blockSizing”:”default”,”blockCaliber”:”auto”,”blockFloating”:null,”appearAnimation”:null},”child03″:null,”child04″:null,”child05″:null},”id”:”block_container_1691691577928_1483″,”extraCss”:””,”hrefEnabled”:false,”href”:null,”hrefTarget”:null,”blockSizing”:”default”,”blockCaliber”:”auto”,”blockFloating”:null,”appearAnimation”:null}

AZZURRI IN GARA VENERDì 11 AGOSTO

XCO UNDER 23
11:30 – Men Under 23 Cross-country Olympic Andreas Emanuele Vittone, Matteo Siffredi, Emanuele Bocchio Vega, Cristian Bernardi
15:30 – Women Under 23 Cross-country Olympic Lucia Bramati, Sara Cortinovis

CRONO STRADA
10:55 – Davide Donati Junior
11:56 – Luca Giaimi Junior
15:38 – Mattia Cattaneo Elite
15:58 – Filippo Ganna Elite

CRONO PARACICLISMO
Mattina dalle 9
PASINI LUISA WH1
CANIPARI SIMONA WH2
AMADEO ROBERTA WH2
PROCIDA ANGELA WH2
PORCELLATO FRANCESCA WH3
RUFFATO GIULIA WH4
AERE KATYA WH5
VITELARU ANA WH5
FARRONI GIORGIO MT1
CORNEGLIANI FABRIZIO MH1
MAZZONE LUCA MH2
RIZZATO OMAR MH2

Pomeriggio dalle 14:00
MESTRONI FEDERICO MH3
CORTINI DAVIDE MH3
TESTA MIRKO MH3
GIAGNONI CHRISTIAN MH4
COLOMBARI DIEGO MH5
MONTI TIZIANO MH5

  1. Home
  2. News
  3. Mondiali Glasgow – Volano gli juniores con Paccagnella e Venturelli

Mondiali Glasgow - Volano gli juniores con Paccagnella e Venturelli

Il biker è secondo alle spalle del danese Philipsen nel cross country; tra le ragazze settimo posto della Lanfranchi. La campionessa di Cremona resiste sulla salita del Castello di Stirling ed è 3^. Tra le donne elite Vigilia, 24^, prima delle italiane. Italia sesta nel Trial a squadre

GLASGOW - Muove il medagliere ai Mondiali di Glasgow anche il settore fuoristrada con il secondo posto di Elian Paccagnella nel XCO Juniores uomini in una gara che ha visto protagonista nei 10 anche l'altro azzurro Gabriel Borre.

Ottima partenza dei due italiani Gabriel Borre ed Elian Paccagnella che dopo il giro di lancio passano 3º e 5º. Al primo attacco del danese Philipsen risponde l’olandese Bouten, ma dopo qualche curva è Paccagnella a portarsi al secondo posto della corsa, dietro il danese. Alla fine del primo giro, l'azzurro passa secondo a 12” dal danese, 18” su Borre, 4º.

Giro dopo giro, Philipsen aumenta sempre di più il vantaggio ma Elian non molla e si mantiene in seconda posizione. Nella lotta per il bronzo tra il francese Rouffiac e il canadese Ackert, il penultimo giro vede un forte recupero del canadese che si porta a soli 10” dal 18enne bolzanino, che però tiene duro e porta a casa, incredulo, una splendida medaglia d’argento. Conclude nella Top-10 anche Gabriel Borre, 9º.

Paccagnella: "Una gioia indescrivibile e ringrazio tutti coloro che mi hanno permesso di arrivare qui e poterla vivere. Sono partito bene e ho cercato di fare la differenza in salita anche se il danese ha subito mostrato di avere una marcia in più. Poi durante la gara mi sono reso conto che avrei dovuto gestire le forze. Ho visto il canadese che rimontava e mi sono affidato di quello che mi diceva Mirko. Non mi sono mai veramente preoccupato di perdere la piazza d'onore e adesso mi godo questa medaglia."

Per il ragazzo di Bolzano si tratta di una settimana di grandi emozioni: il 7 agosto ha festeggiato, qui in Scozia, la maggiore età, oggi si mette al collo una medaglia al mondiale:"Non potevo farmi regalo migliore". (il podio: foto Mondini).

DONNE JUNIOR DOMINIO CANADESE, BRAVA LANFRANCHI 7ª - La gara è stata dominata dalla canadese Holmgren che, fin dal primo giro, ha preso il comando della corsa sulla connazionale Lowe senza più perderlo. Alle loro spalle, il gruppo impegnato nella lotta per il podio contava sette atlete, tra cui le nostre Corvi e Lanfranchi.
Esattamente a metà gara, il forcing della ceca Hanakova e della polacca Grzegorzewska spacca il gruppo inseguitore e fa svanire la speranza di una medaglia.

Vince la canadese Holgrem sulla connazionale Lowe, e completa il podio la polacca Grzegorzewska. Le due azzurre tornano a casa con un ottimo 7º posto per la giovanissima Lanfranchi (2ª della classe 2006). e 11º per la Corvi, in una giornata no. Le altre italiane: Giada Martinoli 16^ a 5'34", Marika Celestino 36^ a 10'38".

Lanfranchi, 7ª: "Sono molto contenta. Questo era l'obiettivo ma lo vedevo molto lontano. È stata una gara davvero dura ma sono felicissima. Facevo molta fatica in un pezzo di discesa con le radici perché era veramente tecnica, ma in salita mi sentivo molto bene. Questo risultato è solo l'inizio, ma spero di continuare cosi e continuare a fare meglio. Le due canadesi sono andate davvero forti, ma siamo ancora molto giovani, c'è ancora tempo e questo è uno sprono per crescere."

Corvi, 11ª: "Sono delusa, oggi ho avuto proprio una giornata no. Ho cercato di stringere i denti ma soffrivo veramente tanto soprattutto nell'ultima parte del percorso, non era quello l'obiettivo ma capitano queste giornate e spero di riconfermarmi al più presto. Sono partita forte davanti nel gruppo, ma ho capito subito che la gamba non era quella delle giornate migliori ho sofferto subito facevo un po' da elastico, recuperavo nelle parti più tecniche ma dove c'era da spingere la gamba non girava bene e continuavo a staccarmi e così fino alla fine. Nell'ultimo giro ho pagato ed è andata così.”

Martinoli, 16ª: "Non avevo grandi ambizioni, partivo per divertirmi e fare esperienza essendo al primo anno nella categoria, quindi sono contenta della mia gara, in salita andavo abbastanza bene e riuscivo a recuperare, in discesa avevo più difficoltà e anche nei tratti di pianura facevo fatica, ma sono comunque contenta della mia prestazione."

Celestino Marika, 36ª: "Sono arrivata al mondiale con tanta voglia di fare bene e un po' di ansia essendo al mio primo mondiale, ma sono partita con grinta e convizione. Al secondo giro sono caduta e avendo una conseguenza fisica e un problema meccanico (foratura) ho perso tante posizioni e poi ho cercato di recuperare ma ormai era troppo difficile andare a fare qualcosa di grande. Il mio obiettivo era quello di finire la gara e portare a casa il mio primo mondiale"

Federica Venturelli ha conquistato la medaglia di bronzo nella cronometro di apertura di oggi ai Mondiali crono presso il castello di Stirling. La 18enne cremonese ha terminato la sua gara con il tempo di 20'00"81, a 29"30 dalla vincitrice, l'australiana Wilson Haffeden Felicity. Argento per la britannica Isabel Sharp. "Gara dura, soprattutto la parte finale - ha commentato in sala stampa -. Conosco bene Isabel, con la quale mi capita di confrontarmi numerose volte, mentre l'australiana è stata una sorpresa. Sicuramente puntavo al podio e anche un bronzo è un ottimo risultato. Non mi sarei perdonata di arrivare ancora una volta quarta, come è accaduto nella prova in linea".

Federica proprio quest'anno ha terminato il liceo scientifico, con il massimo dei voti e adesso guarda il futuro: "Per quanto riguarda il ciclismo ci sono i mondiali pista di categoria in Colombia, dove devo difendere il titolo mondiale conquistato lo scorso anno proprio contro Isabel. Per quanto riguarda gli studi, devo ancora decidere, probabilmente indirizzo farmaceutico."

Il tecnico delle crono Marco Velo: "La giornata non poteva iniziare meglio. Dopo l'oro di Milesi ieri arriva questa medaglia di bronzo importante perché Federica si meritava qualcosa di più anche nella prova in linea. Continuiamo a raccogliere soddisfazioni e questo è un buon segnale."

Alice Toniolli è giunta 18^ a 1'31"08: "Contenta per il 18° posto. Gara dura con un finale da professionisti. Forse, se proprio devo recriminare qualcosa, con il senno di poi era meglio un rapporto meno duro. Un'esperienza utile per il futuro. Correre all'estero con la maglia della nazionale è sempre una grande emozione". (il podio: foto SprintCyclingAgency).

CRONOMETRO DONNE ELITE ALLA DYGERT

Vince la statunitense Dygert, una delle favorite della vigilia, con il tempo di 46:59.80. Seconda . E' stata una cronometro sicuramente dura con le atlete giunte stremate al traguardo. Prima delle italiane Alessia Vigilia, 24^ a 3'40". "Contenta? Per come stavo quando sono partita e per la durezza del percorso mi posso ritenere soddisfatta.".

Vittoria Guazzini, 32^ a 4'16"31, non si nasconde e non cerca attenuanti: "Dopo poche curve ho capito che non stavo andando. Speravo sicuramente di andare meglio anche perché al Tour, per quanto duro, avevo fatto bene. Certo è stata una stagione difficile, con l'incidente e tutto quello che ne è conseguito, ma non sono in qualsiasi caso contenta."

CRONOMETRO CICLISTI PARALIMPICI

Si chiudono con il miglior piazzamento di Andrea Tarlao, categoria MC5, le cronometro dei ciclisti paralimpici azzurri. Sulle strade di Dumfries, cittadina scozzese in cui si dice sia nata la favola di Peter Pan, il friulano si piazza al quinto posto nella crono C5, a +2:18.28 dal titolo iridato conquistato dall’olandese Daniel Abraham Gebru. Tra le prime 10 le due azzurre del tandem Marianna Agostini ed Alice Gasparrini: la new entry della Nazionale di Addesi assieme alla sua guida – argento europeo Juniores a cronometro nel 2014 a Nyon -, si piazzano in ottava posizione, percorrendo i 28 km di crono in 41:57.59, contro i 37:18.22 della coppia irlandese che sale sul primo gradino del podio. Nella top 15 invece i due tandem maschili: Federico Andreoli e Luca Chiesa arrivano undicesimi, mentre Fabio Colombo (fratello di Chiara, argento due giorni fa su pista nel Team Sprint B) e Paolo Totò terminano 14esimi. Più indietro gli altri azzurri: 21esimo Fabio Radrizzani (C2), così come Michele Pittacolo tra i C4, categoria in cui Riccardo Cadei si piazza al ventiquattresimo posto.

TRIAL - SESTO POSTO DELL'ITALIA NELLA PROVA A SQUADRE

Nella giornata di ieri sono iniziati anche i mondiali trial con la prova a squadre vinta dalla favoritissima Spagna. Bene l'Italia nonostante abbia preso il via con tre atleti invece dei 5 previsti (il regolamento lo permette). Fattore questo che però ha limitato fortemente il punteggio complessivo. "Nonostante ciò - ha detto il CT Angelo Rocchetti - siamo riusciti a sopravanzare diverse squadre che potevano schierare quattro componenti e non molto lontani dai primi.". La formazione azzurra era composta da Diego Crescenzi, Cristian Bursi e Marco Nardinocchi.

Nella giornata di oggi, poi, si sono svolte le qualifiche juniores. Michel Negrini e Cristian Bursi rispettivamente con il 9 e 10 piazzamento non vanno in finale (20").

XCC UOMINI ELITE

Nella gara di Short Track, grande partenza di Juri Zanotti che regge il forte ritmo impostato fin da subito dalla testa della corsa. Nel gruppo dei migliori in fila indiana durante tutti gli 11 giri di gara, Juri riesce a mantenersi intorno 15ª posizione, fino a quando inizia a pagare la forte andatura e ottiene una Top-20 in una gara non del tutto adatta alle sue caratteristiche.

Zanotti, 18º: “È la gara più difficile della settimana. 20 minuti sembrano pochi ma il ritmo è folle. Non sono un gran specialista della disciplina, sicuramente è il mio miglior risultato da quando sono Elite quindi sono contento e spero di arrivare presto davanti e regalare una medaglia all’Italia. Era un percorso molto veloce, con un rettilineo corto in discesa col vento alle spalle, quindi davanti era meglio tirare dritto e non fermarsi.
È difficile divertirsi in 20 minuti da gara ma è stato bello. Ora ci riposiamo e pensiamo a sabato.”

Colledani, 34º: “È la gara più dura in coppa del mondo quindi oggi ho cercato di gestirmi e testare la gamba per sabato, alla fine ho fatto una gara abbastanza buona nel finale, sono felice di aver fatto una gara nella media nelle mie corde. Fisicamente non sono adatto a questa gara ma serve per testarsi per la gara clou. Essendo in un periodo di crescita, sabato cercherò di fare una gara da Top-10 e sono molto motivato.”

Braidot Daniele, 38º: “Oggi non avevo gambe. Da subito mi sono sentito vuoto, e da quando ho capito di non riuscire a stare coi primi ho cercato di salvare la gamba per domenica. Partivo con tante aspettative, ma non riuscivo a fare bene la parte cruciale del percorso, l’ultima curva. Peccato ma ora pensiamo a sabato, mi aspetto di essere davanti a lottare nei primi dieci.”

XCC DONNE ELITE

Ottima partenza nella gara di Short Track per le nostre portacolori, che dopo il primo passaggio di dieci sotto l’arrivo compongono il drappello di testa, guidato da Martina Berta. Dopo numerosi attacchi in testa, le azzurre non riescono a tenere il ritmo impostato e si devono accontentare di una Top-15 con Greta Seiwald, in forte rimonta nell’ultima parte di gara. 20ª Teocchi.

Seiwald, 14ª: “Peccato per la Top-10 mancata ma arrivo da un inizio stagione molto difficile, mi sono ripresa nelle ultime settimane. A un mondiale veniamo per le medaglie ma un quattordicesimo posto per me vale tanto. Il percorso era veramente duro e molto veloce, quasi da stradista, che non è il mio punto forte. In salita bisognava andare con un forte ritmo, e faticavo anche nel rettilineo dell’arrivo. Ora cerchiamo di recuperare il più possibile per la nuova sfida di sabato.”

Teocchi, 20ª: “Sono abbastanza contenta della mia prova, ho cercato di stare col gruppo delle prime, forse spendendo troppe energie, ma non avevo nulla da perdere. Sono saltata, nell’ultimo giro e mezzo mi sono mancate un po’ le energie ma sono contenta comunque di finire nella Top-20 con le migliori al mondo, facendo tutta la gara intorno alla decima posizione. Posso prenderla come un punto di partenza, lavorarci, conosco i miei punti deboli e cerco sempre di migliorare in ogni gara in cui partecipo. Fin da quando ero piccola a 8 anni sognavo di partecipare a un mondiale: per me è già una vittoria essere qui, cerco sempre di dare del mio meglio e di onorare la maglia della nazionale.”

Le parole del CT: “La gara degli uomini è iniziata con una complicazione, una partenza non azzeccata da parte di Daniele che era la punta della formazione, e ha continuato a perdere terreno fino a rialzarsi, pensando alla gara di sabato. Zanotti si è difeso molto bene, è rimasto sempre coi primi ma ci vogliono anche caratteristiche come l’esplosività che alcuni corridori non hanno. Tra le donne, sfortunata Martina che è partita con problemi di stomaco dovuti alla tensione, anche se è partita forte come le ottime partenze che fa sempre. Le ragazze si sono comunque difese molto bene anche se è una gara molto difficile, le nostre atlete sono più fondiste e rendono meglio nelle gare lunghe.”

{"type":"container","config":{"layout":"type2-1","child01":{"type":"picture","config":{"eref":"photo:d4dafa5f-1ec1-4919-93af-8070f673c6ca","showProportional":false,"interactive":false,"showTitle":false,"showSubtitle":false,"title":null,"subtitle":null},"id":"block_picture_1691691580462_7926","extraCss":"","hrefEnabled":false,"href":"","hrefTarget":"","blockSizing":"default","blockCaliber":"auto","blockFloating":null,"appearAnimation":null},"child02":{"type":"picture","config":{"eref":"photo:8d277063-c4d9-4f1a-970c-0bdb497eca33","showProportional":false,"interactive":false,"showTitle":false,"showSubtitle":false,"title":null,"subtitle":null},"id":"block_picture_1691691594644_6651","extraCss":"","hrefEnabled":false,"href":"","hrefTarget":"","blockSizing":"default","blockCaliber":"auto","blockFloating":null,"appearAnimation":null},"child03":null,"child04":null,"child05":null},"id":"block_container_1691691577928_1483","extraCss":"","hrefEnabled":false,"href":null,"hrefTarget":null,"blockSizing":"default","blockCaliber":"auto","blockFloating":null,"appearAnimation":null}

AZZURRI IN GARA VENERDì 11 AGOSTO

XCO UNDER 23
11:30 - Men Under 23 Cross-country Olympic Andreas Emanuele Vittone, Matteo Siffredi, Emanuele Bocchio Vega, Cristian Bernardi
15:30 - Women Under 23 Cross-country Olympic Lucia Bramati, Sara Cortinovis

CRONO STRADA
10:55 – Davide Donati Junior
11:56 – Luca Giaimi Junior
15:38 – Mattia Cattaneo Elite
15:58 – Filippo Ganna Elite

CRONO PARACICLISMO
Mattina dalle 9
PASINI LUISA WH1
CANIPARI SIMONA WH2
AMADEO ROBERTA WH2
PROCIDA ANGELA WH2
PORCELLATO FRANCESCA WH3
RUFFATO GIULIA WH4
AERE KATYA WH5
VITELARU ANA WH5
FARRONI GIORGIO MT1
CORNEGLIANI FABRIZIO MH1
MAZZONE LUCA MH2
RIZZATO OMAR MH2

Pomeriggio dalle 14:00
MESTRONI FEDERICO MH3
CORTINI DAVIDE MH3
TESTA MIRKO MH3
GIAGNONI CHRISTIAN MH4
COLOMBARI DIEGO MH5
MONTI TIZIANO MH5

Tempo di esecuzione della query: 0.0000 secondi

Tempo di accesso alla cache: 0.0001 secondi

Tempo totale di esecuzione: 0.0002 secondi

28
MAGGIO
Strada - 7° TROFEO CITTA' DI SAN GIO...
SAN GIOVANNI VALDARNO (AR) - AR, TOSCANA
29
MAGGIO
Pista - TROFEO FORANO - INDICATIVA ...
FORANO - RI, LAZIO
29
MAGGIO
Fuoristrada - CAMPIONATI EUROPEI BMX RACI...
VERONA - VR, VENETO
29
MAGGIO
Giovanile - 12^ EDIZIONE PINOCCHIO IN B...
Nardo dipace - VV, CALABRIA
30
MAGGIO
Pista - GRAN PREMIO COMACO - 2° PRO...
VELODROMO "GLAUCO SERVADEI"... - FC, EMILIA R.
31
MAGGIO
Giovanile - GARA
NOCERA SUPERIORE - SA, CAMPANIA
31
MAGGIO
Giovanile - SICURI IN BICI
MENTANA - RM, LAZIO
31
MAGGIO
Strada - 22° GIRO DEL FRIULI V.G. JU...
VARIE LOCALITA' - PN, FRIULI V.G.
01
GIUGNO
Strada - 69° TROFEO ALCIDE DE GASPERI
TRENTO - TN, TRENTO
01
GIUGNO
Strada - 15^ CRONOROMANENGO
ROMANENGO - CR, LOMBARDIA
01
GIUGNO
Fuoristrada - TEAM RELAY BORBONICO
CIVITELLA DEL TRONTO - TE, ABRUZZO
01
GIUGNO
Fuoristrada - Otua Gravity race #2
Bocca di Valle - CH, ABRUZZO
01
GIUGNO
Fuoristrada - WES - UCI E-MTB CROSS COUNT...
ARCO TN - TN, TRENTO
01
GIUGNO
Amatoriale - PEDALARCADE
ARCADE - TV, VENETO
01
GIUGNO
Fuoristrada - 3° COPPA ITALIA TRIALS
Rosignano solvay - LI, TOSCANA
01
GIUGNO
Amatoriale - CAMPIONATO REGIONALE STRADA...
QUARRATA (PT) - PT, TOSCANA
01
GIUGNO
Amatoriale - BICINSIEME XIV
Località varie - AO, VAL D AOSTA
01
GIUGNO
Amatoriale - SFIDA AL CROSTIS - EBIKE
RAVASCLETTO - UD, FRIULI V.G.
01
GIUGNO
Amatoriale - PEDALATA ECOLOGICA
AIELLO DEL FRIULI - UD, FRIULI V.G.
01
GIUGNO
Giovanile - 42° TROFEO DONATORI FRATES ...
CAMPO SPORTIVO PIANO DI MOMMIO - LU, TOSCANA
01
GIUGNO
Giovanile - GOOD BIKE - 1^ GIORNATA
RIMINI - RN, EMILIA R.
01
GIUGNO
Giovanile - 4° TROFEO GROTTE & FUN
CASTELLANA GROTTE (BA) - BA, PUGLIA
01
GIUGNO
Giovanile - MTB SUPER G
AMANDOLA - AP, MARCHE
01
GIUGNO
Giovanile - MINI TRINACRIA RACE - MEMOR...
LETOJANNI - ME, SICILIA
01
GIUGNO
Giovanile - 2° TROFEO MTB SCUOLA CICLIS...
LOMELLO - PV, LOMBARDIA
01
GIUGNO
Giovanile - TR. GIOVANISSIMI DEI CIMINI...
SORIANO NEL CIMINO - VT, LAZIO
01
GIUGNO
Giovanile - 32° TROFEO GIOVANNI E VERON...
Villongo - BG, LOMBARDIA
01
GIUGNO
Giovanile - 15^ PEDALATA AZZURRA
CALVARI (SAN COLOMBANO CERT... - GE, LIGURIA
01
GIUGNO
Giovanile - XXIII TROFEO MINIBIKE VALNU...
VIGOLZONE - PC, EMILIA R.
01
GIUGNO
Giovanile - GIOCO CICLISMO 6^ MEMORIA...
SINISCOLA - NU, SARDEGNA
01
GIUGNO
Giovanile - GIOVANISSIMI STRADA 6^ MEM...
SINISCOLA - NU, SARDEGNA
01
GIUGNO
Giovanile - GIOCO CICLISMO 2° XC MIN...
GUSPINI - CA, SARDEGNA
01
GIUGNO
Giovanile - GIOVANISSIMI FUORISTRADA ...
GUSPINI Miniera di Montevec... - CA, SARDEGNA
01
GIUGNO
Giovanile - 16° TROFEO CORDIOLI COSTRUZ...
FORETTE DI VIGASIO - VR, VENETO
01
GIUGNO
Giovanile - 2° TROFEO SODAGAS
TORRE DI MOSTO - VE, VENETO
01
GIUGNO
Giovanile - 6° G.P. FUORISTRADA - 4° TR...
MARTELLAGO - VE, VENETO
01
GIUGNO
Giovanile - 4^ KID RACE MTB BY TEAM LAP...
Malga Cimana dei Presani - TN, TRENTO
01
GIUGNO
Giovanile - 4^ KID RACE MTB BY TEAM LAP...
Malga Cimana dei Presani - TN, TRENTO
01
GIUGNO
Giovanile - 2^COPPA SANT ‘ANTIMO
Recale - CE, CAMPANIA
01
GIUGNO
Giovanile - 2° MEETING REGIONALE + CAM...
SAN FRANCESCO AL CAMPO - TO, PIEMONTE
01
GIUGNO
Giovanile - 4° MEMORIAL FRANCESCO CESARINI
Spoleto - PG, UMBRIA
01
GIUGNO
Giovanile - GARA CICLISTICA GIOVANILE P...
NARDO' (LE) - LE, PUGLIA
01
GIUGNO
Giovanile - 3° TROFEO BUCICCHIO
Parabiago - MI, LOMBARDIA
01
GIUGNO
Giovanile - XCO DEL MONASTERO
Pontida - BG, LOMBARDIA
02
GIUGNO
Giovanile - XIX TROFEO "CESARINO RIBOLD...
Arcore - MB, LOMBARDIA
02
GIUGNO
Giovanile - TROFEO CONI TEAM RELAY - LO...
Brembate - BG, LOMBARDIA
02
GIUGNO
Giovanile - 4° COPPA DS
FLAIBANO - UD, FRIULI V.G.
02
GIUGNO
Giovanile - GRAN PREMIO LIONS D
CAVARZERE - VE, VENETO
02
GIUGNO
Giovanile - GP PASTICCERIA MARCON
NOVE - VI, VENETO
02
GIUGNO
Giovanile - III GP ANTONIO CARRARO
CAMPODARSEGO - PD, VENETO
02
GIUGNO
Giovanile - 4 G.P. COMUNE DI NERVESA
NERVESA DELLA BATTAGLIA - TV, VENETO
02
GIUGNO
Giovanile - 10° BABY GARDEN BIKE
MATELICA - MC, MARCHE
02
GIUGNO
Giovanile - 19° TROFEO "CENTRO ANZIANI ...
TURATE - CO, LOMBARDIA
02
GIUGNO
Giovanile - 40° TROFEO FAMIGLIA BORANO-...
Nave - BS, LOMBARDIA
02
GIUGNO
Giovanile - 1° TROFEO A&J NEXT GEN
Sorisole - BG, LOMBARDIA
02
GIUGNO
Giovanile - 3° TROFEO RAFFAELE BRUNO
Induno Olona - VA, LOMBARDIA
02
GIUGNO
Giovanile - 12° TROFEO MTB GIOVANISSIMI...
Bellante - TE, ABRUZZO
02
GIUGNO
Giovanile - MEETING REGIONALE STRADA ME...
PISTA G. CIMURRI REGGIO EMILIA - RE, EMILIA R.
02
GIUGNO
Giovanile - GIOCO CICLISMO
TRICASE (LE) - LE, PUGLIA
02
GIUGNO
Giovanile - FESTA AL PARCO
CASINALBO - MO, EMILIA R.
02
GIUGNO
Giovanile - GRAN PREMIO COMUNE DI CIPRESSA
CIPRESSA - IM, LIGURIA
02
GIUGNO
Giovanile - 25^ COPPA SACRO CUORE - COP...
SIRACUSA - SR, SICILIA
02
GIUGNO
Giovanile - GIOVANISSIMI
Castel Gabbiano - CR, LOMBARDIA
02
GIUGNO
Giovanile - GOOD BIKE 2^ GIORNATA
RIMINI - RN, EMILIA R.
02
GIUGNO
Giovanile - TROFEO SATRYCUM
APRILIA - LT, LAZIO
02
GIUGNO
Giovanile - .
NEPEZZANO - TE, ABRUZZO
02
GIUGNO
Amatoriale - BICINFESTA PER SEREGNO
seregno - MB, LOMBARDIA
02
GIUGNO
Amatoriale - TROFEO DEI FENICI - COPPA S...
MARSALA - TP, SICILIA
02
GIUGNO
Amatoriale - L'ETERNA CICLORADUNO
GALLICANO NEL LAZIO - RM, LAZIO
02
GIUGNO
Amatoriale - ZONCOLAN DAY
SUTRIO - UD, FRIULI V.G.
02
GIUGNO
Amatoriale - VALCALDA E
RAVASCLETTO - SUTRIO - UD, FRIULI V.G.
02
GIUGNO
Amatoriale - RANDONNÉE DI BARI
BARI - BA, PUGLIA
02
GIUGNO
Amatoriale - CICLOTURISTICA CASERTA RACE...
PARTENZA E ARRIVO VELODROMO... - CE, CAMPANIA
02
GIUGNO
Fuoristrada - 7° TROFEO ERIWAL - TOP CLASS-
PONTIDA - BG, LOMBARDIA
02
GIUGNO
Fuoristrada - MTB-YELLOW-RACE MEMORIAL L...
Tabiani bagni - PR, EMILIA R.
02
GIUGNO
Amatoriale - CAMPIONATI ITALIANO MEDIO F...
IGLESIAS - CA, SARDEGNA
02
GIUGNO
Amatoriale - 10 BC GIRO
MONTECASSIANO - MC, MARCHE
02
GIUGNO
Amatoriale - BIKE CITY TOUR - CICLOPASSE...
Potenza - PZ, BASILICATA
02
GIUGNO
Amatoriale - 4° TROFEO ENZO ZAPPALÀ A.M.
arcore - MB, LOMBARDIA
02
GIUGNO
Amatoriale - GRANFONDO LA STELVIO SANTINI
BORMIO - SO, LOMBARDIA
02
GIUGNO
Amatoriale - 100 GOBBE RANDO '24
rho - MI, LOMBARDIA
02
GIUGNO
Amatoriale - MEMORIAL NEGRO ALBERTINO
ASTI - AT, PIEMONTE
02
GIUGNO
Amatoriale - 6° MEDIOFONDO CITTA DI SCORZE'
SCORZE' - VE, VENETO
02
GIUGNO
Amatoriale - GRAN FONDO CASERTA ON TOUR
MARCIANISE VELODROMO "VINCE... - CE, CAMPANIA
02
GIUGNO
Fuoristrada - MARATHON DEGLI STAZZI E-BIKE
SCANNO - AQ, ABRUZZO
02
GIUGNO
Fuoristrada - MONSELICE IN ROSA MTB
Monselice - PD, VENETO
02
GIUGNO
Fuoristrada - CROSSCOUNTRY PANCHIA' - CAM...
Panchià - TN, TRENTO
02
GIUGNO
Fuoristrada - XI TROFEO PARCO DELLE CAVE ...
GROTTAGLIE (TA) - TA, PUGLIA
02
GIUGNO
Fuoristrada - GRANFONDO MTB IL CARPEGNA M...
CARPEGNA - PU, MARCHE
02
GIUGNO
Fuoristrada - TOSCANO ENDURO SERIES 5^ TA...
VAIANO (PO) - PO, TOSCANA
02
GIUGNO
Fuoristrada - TOSCANO ENDURO SERIES E-BIK...
VAIANO (PO) - PO, TOSCANA
02
GIUGNO
Fuoristrada - TROFEO CITTA' DI GUSPINI 1...
GUSPINI - CA, SARDEGNA
02
GIUGNO
Fuoristrada - NAZ. E-MTB FORMAT ENDURO - ...
PONZONE AL - AL, PIEMONTE
02
GIUGNO
Fuoristrada - ABBINATA NAZIONALE XCP - IT...
LETOJANNI ME - ME, SICILIA
02
GIUGNO
Fuoristrada - SUNSET BIKE - LA GRANFONDO ...
PERTICA BASSA - BS, LOMBARDIA
02
GIUGNO
Fuoristrada - PERCORSO ESCURSIONISTICO AB...
LETOJANNI - ME, SICILIA
02
GIUGNO
Fuoristrada - GARA MARATHON PER TESSERATI...
LETOJANNI - ME, SICILIA
02
GIUGNO
Strada - 64^ COPPA FAUSTO COPPI - ME...
SAN CASCIANO IN VAL DI PESA - FI, TOSCANA
02
GIUGNO
Strada - 40^ COPPA GIULIO PROVVEDI -...
SAN CASCIANO IN VAL DI PESA - FI, TOSCANA
02
GIUGNO
Strada - 16°TROFEO AVIS SEZIONE DI G...
GESSATE - MI, LOMBARDIA
02
GIUGNO
Strada - 49°TROFEO COOPERATIVA LAVOR...
GESSATE - MI, LOMBARDIA
02
GIUGNO
Strada - TROFEO DEI FENICI - COPPA S...
MARSALA - TP, SICILIA
02
GIUGNO
Strada - TROFEO DEI FENICI - COPPA S...
MARSALA - TP, SICILIA
02
GIUGNO
Fuoristrada - CAMPIONATO ITALIANO MARATHO...
Letojanni - ME, SICILIA
02
GIUGNO
Fuoristrada - 3° XCO V° REGIO-BORBONICA C...
Civitella del Tronto - TE, ABRUZZO
02
GIUGNO
Fuoristrada - MARATHON DEGLI STAZZI
SCANNO - AQ, ABRUZZO
02
GIUGNO
Fuoristrada - POINT TO POINT DEGLI STAZZI
SCANNO - AQ, ABRUZZO
02
GIUGNO
Strada - 28° TROFEO COMUNE DI CASAZ...
CASAZZA - BG, LOMBARDIA
02
GIUGNO
Strada - 18° MEMORIAL BATTISTA BONIO...
MONTICELLI BRUSATI - BS, LOMBARDIA
02
GIUGNO
Strada - 5° TROFEO SPONSOR PROGETTO ...
MONTICELLI BRUSATI (BS) - BS, LOMBARDIA
02
GIUGNO
Strada - 37° BRESCIA -MONTEMAGNO
Gavardo - BS, LOMBARDIA
02
GIUGNO
Strada - 23° GRAN PREMIO "GUARDIAN A...
BESNATE - VA, LOMBARDIA
02
GIUGNO
Strada - 23° GRAN PREMIO "GUARDIAN A...
BESNATE - VA, LOMBARDIA
02
GIUGNO
Strada - TROFEO SAN SILVESTRO
Fornole di Amelia - TR, UMBRIA
02
GIUGNO
Strada - 64^ COPPA FOEN - CAMPIONATO...
Foen - BL, VENETO
02
GIUGNO
Strada - 52^ COPPA DELLA PACE - 49°...
SANTERMETE - RN, EMILIA R.
02
GIUGNO
Strada - 26^ FIORANO FIORANO GP PANA...
FIORANO MODENESE - MO, EMILIA R.
02
GIUGNO
Strada - 39° TROFEO CIRCOLO ACLI CHI...
CHIARINO DI RECANATI - MC, MARCHE
02
GIUGNO
Strada - 39° TROFEO CIRCOLO ACLI CHI...
CHIARINO DI RECANATI - MC, MARCHE
02
GIUGNO
Strada - 17° TROFEO SS GIUSEPPE E FI...
CHIARINO DI RECANATI - MC, MARCHE
02
GIUGNO
Strada - JULIUM CLASSIC
ZUGLIO - UD, FRIULI V.G.
02
GIUGNO
Strada - G.P. COMUNE DI MORSANO AL T...
MORSANO AL TAGLIAMENTO - PN, FRIULI V.G.
02
GIUGNO
Strada - G.P. COMUNE DI MORSANO AL T...
MORSANO AL TAGLIAMENTO - PN, FRIULI V.G.
02
GIUGNO
Strada - CAMPIONATO REGIONALE VENETO...
ROVIGO (Centro Commercial... - RO, VENETO
02
GIUGNO
Strada - CAMPIONATO REGIONALE VENETO...
ROVIGO (Centro Commercial... - RO, VENETO
02
GIUGNO
Strada - MEMORIAL SILVANO BORRIONE L...
VALDENGO BI - BI, PIEMONTE
02
GIUGNO
Strada - MEMORIAL SILVANO BORRIONE L...
VALDENGO BI - BI, PIEMONTE
02
GIUGNO
Strada - MEMORIAL CELESTINO VERCELLI
VALDENGO BI - BI, PIEMONTE
02
GIUGNO
Strada - 21^ TROFEO PNEUSCENTER - ES...
ZAMBANA - TN, TRENTO
02
GIUGNO
Strada - 21^ TROFEO PNEUSCENTER - ES...
Terre d'Adige - TN, TRENTO
02
GIUGNO
Strada - 5 TROFEO CITTÀ DI BUSSETO
Busseto - PR, EMILIA R.
02
GIUGNO
Strada - 25° G.P. INDUSTRIA COMMERCI...
STAB. PANARIAGROUP- CER. LE... - MO, EMILIA R.
02
GIUGNO
Strada - 54^ COPPA SPORTIVI DI BAGNOLO
MONTEMURLO (PO) - FRAZ. BAG... - PO, TOSCANA
02
GIUGNO
Strada - -
SANT'OMERO - TE, ABRUZZO
03
GIUGNO
Amatoriale - TROFEO DELLA TERRA COTTA-ME...
Pabillonis - CA, SARDEGNA
03
GIUGNO
Giovanile - PEDALANDO SI IMPARA
PARCO GOLA DEL FURLO - PU, MARCHE

IL MEDAGLIERE
DI FEDERCICLISMO


Warning: Undefined variable $wphb_inline_css in /home/fcitestadm1n/public_html/wp-content/plugins/bb_header_builder/includes/filter.class.php on line 285