Si comunica a tutte le società affiliate e ai tesserati alla Federazione Ciclistica Italiana che, in applicazione delle modifiche apportate all’art. 61 del Regolamento Tecnico, la validità delle coperture assicurative contro infortuni ed RCT stipulate dalla F.C.I. rispettivamente con le compagnie Axis Insurance Company e Lloyd’s, è subordinata all’uso obbligatorio del casco rigido anche in allenamento per tutti i tesserati di tutte le categorie.  

Si comunica altresì che, in riferimento al Decreto Ministeriale 8 agosto 2014 in materia di certificati medici per l’attività sportiva non agonistica, la compagnia assicurativa ritiene l’obbligo da parte degli organizzatori di manifestazioni promozionali di richiedere idonea certificazione come da allegato (modulo c).

IL SEGRETARIO GENERALE

Maria Cristina Gabrioti

            

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Problematiche assicurative inerenti l’uso del casco rigido obbligatorio in allenamento e obbligo di certificati medici per manifestazioni promozionali

Comunicato N. 3 del 13/02/15

Si comunica a tutte le società affiliate e ai tesserati alla Federazione Ciclistica Italiana che, in applicazione delle modifiche apportate all’art. 61 del Regolamento Tecnico, la validità delle coperture assicurative contro infortuni ed RCT stipulate dalla F.C.I. rispettivamente con le compagnie Axis Insurance Company e Lloyd’s, è subordinata all’uso obbligatorio del casco rigido anche in allenamento per tutti i tesserati di tutte le categorie.  

Si comunica altresì che, in riferimento al Decreto Ministeriale 8 agosto 2014 in materia di certificati medici per l’attività sportiva non agonistica, la compagnia assicurativa ritiene l’obbligo da parte degli organizzatori di manifestazioni promozionali di richiedere idonea certificazione come da allegato (modulo c).

IL SEGRETARIO GENERALE

Maria Cristina Gabrioti