A seguito del D.L. 18 maggio 2021 n.65, il Dipartimento per lo Sport della Presidenza del Consiglio dei Ministri, ha previsto la possibilità di organizzare, nelle regioni in zona gialla, manifestazioni anche di tipo non agonistico. Pertanto, a partire dalla data odierna, potranno essere organizzate manifestazioni non agonistiche del settore amatoriale, nel rispetto delle linee guida federali recentemente aggiornate

(https://www.federciclismo.it/it/infopage/protocollo-sanitario-federale-disposizioni-specifiche-per-la-gestione-/832e8f1a-0862-46ba-80d0-588e2e68ba3f/)

I Comitati Regionali e Provinciali sono pregati della massima diffusione tra le Società territorialmente di competenza.

Il Settore è a totale disposizione per eventuali chiarimenti e-mail: amatoriale@federciclismo.it

Si precisa che la presenza di pubblico in tali manifestazioni, se svolte all’aperto, è consentito a partire dal 1° giugno.

 

IL SEGRETARIO GENERALE

Dott. Gavino Marcello Tolu

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Riparte l’attività non agonistica nelle Regioni in zona gialla

Comunicato N. 23 del 26/05/21

A seguito del D.L. 18 maggio 2021 n.65, il Dipartimento per lo Sport della Presidenza del Consiglio dei Ministri, ha previsto la possibilità di organizzare, nelle regioni in zona gialla, manifestazioni anche di tipo non agonistico. Pertanto, a partire dalla data odierna, potranno essere organizzate manifestazioni non agonistiche del settore amatoriale, nel rispetto delle linee guida federali recentemente aggiornate

(https://www.federciclismo.it/it/infopage/protocollo-sanitario-federale-disposizioni-specifiche-per-la-gestione-/832e8f1a-0862-46ba-80d0-588e2e68ba3f/)

I Comitati Regionali e Provinciali sono pregati della massima diffusione tra le Società territorialmente di competenza.

Il Settore è a totale disposizione per eventuali chiarimenti e-mail: amatoriale@federciclismo.it

Si precisa che la presenza di pubblico in tali manifestazioni, se svolte all’aperto, è consentito a partire dal 1° giugno.

 

IL SEGRETARIO GENERALE

Dott. Gavino Marcello Tolu