SETTORE FUORISTRADA

COMUNICATO n. 38                                                             Milano, 12 settembre 2023

Oggetto:      Adeguamento Norma Prestito Temporaneo Ciclocross 2023-24 – Gravel

Si comunica che la normativa in oggetto è stata adeguata con l’aggiunta della recente specialità Gravel all’articolo delle attività svolte nel periodo concomitante autunnale invernale.

Per tanto la norma risulta così aggiornata:

ATTIVITA’ SU STRADA/PISTA/XCO/GRAVEL

In considerazione dell’attività autunnale/invernale su strada (solo per il mese di ottobre), pista, XCO e Gravel, si autorizzano gli atleti eventualmente in prestito temporaneo per il ciclocross a partecipare alle suddette attività previo consenso della società titolare del prestito (società A)

Tale autorizzazione dovrà essere fatta pervenire al Comitato Regionale e per conoscenza al Settore Fuoristrada Nazionale.

In assenza di consenso della società titolare del prestito (società A), è vietato svolgere contemporaneamente all’attività ciclocross con la società in prestito (società B) anche altra attività con la società originaria.

Il Presidente Commissione Fuoristrada Massimo Ghirotto

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Adeguamento Norma Prestito Temporaneo Ciclocross 2023-24 - Gravel

Comunicato N. 38 del 12/09/23

SETTORE FUORISTRADA

COMUNICATO n. 38                                                             Milano, 12 settembre 2023

Oggetto:      Adeguamento Norma Prestito Temporaneo Ciclocross 2023-24 - Gravel

Si comunica che la normativa in oggetto è stata adeguata con l’aggiunta della recente specialità Gravel all’articolo delle attività svolte nel periodo concomitante autunnale invernale.

Per tanto la norma risulta così aggiornata:

ATTIVITA’ SU STRADA/PISTA/XCO/GRAVEL

In considerazione dell’attività autunnale/invernale su strada (solo per il mese di ottobre), pista, XCO e Gravel, si autorizzano gli atleti eventualmente in prestito temporaneo per il ciclocross a partecipare alle suddette attività previo consenso della società titolare del prestito (società A)

Tale autorizzazione dovrà essere fatta pervenire al Comitato Regionale e per conoscenza al Settore Fuoristrada Nazionale.

In assenza di consenso della società titolare del prestito (società A), è vietato svolgere contemporaneamente all’attività ciclocross con la società in prestito (società B) anche altra attività con la società originaria.

Il Presidente Commissione Fuoristrada Massimo Ghirotto